La NASA ci riesce: registrato il suono della luna di Giove: è un qualcosa d’incredibile

0
140

Il ‘suono’ della luna di Giove, registrato dalla Nasa, è  la novità del momento rilasciata dalla Stazione Spaziale, solo scoperta qualche mese fa, ed è spettacolare. Cosa ne pensate?

Per la prima volta lentiamo Ganimede, la luna di Giove – Androiditaly.com

Per questo articolo, vi consigliamo di mettere degli auricolari e far partire in un’altra pagina, il link che vedete in basso, con colore azzurro. Perchè quello, è il suono del pianeta Giove, registrato dalla Nasa.Il suono è da una parte impressionante, sembra davvero un richiamo alieno di qualche film di Stephen Spielberg, dall’altro è quasi affascinante.

LEGGI ANCHE: Russia incolpa astronauta NASA: Ha fatto un buco sulla Soyuz… per amore

Ma andiamo con ordine: la sonda Juno della Nasa, quella lanciata nel 2011 per studiare il campo in maniera più approfondita, magnetico di Giove, ha registrato  qualche mese fa, questi 50 secondi di audio durante il volo più ravvicinato di una delle quattro lune di Giove, Ganimede, il 7 giugno 2021.Non ci si era mai avvicinati così tanto ad una delle lune, e il tutto lascia senza fiato, soprattutto se si pensa alla grandezza del pianeta.  Il suono è stato ottenuto con un semplice trasferimento delle frequenze elettriche e magnetiche nella gamma di frequenze udibili dall’orecchio umano. “Questo suono è abbastanza incredibile, ti fa sentire come a bordo di Juno mentre supera Ganimede per la prima volta in più di due decenni” ha detto Scott Bolton, uno dei responsabili della missione Juno, visibilmente emozionato per questo avvenimento che, ricordiamo, è il primissimo approccio audio che abbiamo con una delle lune di Giove, Ganimede.

Ganimede, che somiglia a RD-D2 – Androiditaly.com
“Se ascoltate attentamente, potete sentire il brusco cambiamento verso frequenze più alte intorno a metà della registrazione, che documenta il passaggio a una regione diversa nella magnetosfera di Ganimede“. Ci si riferisce soprattutto verso il minutaglie 0:33, dove sembra quasi che il “grido” sia scandito a tempo, tic tic tic… Il Washington Post, famoso quotidiani statunitense, riportando la notizia di questo file audio, diffuso dalla Nasa solo lo scorso 17 dicembre dalla sua scoperta, che ricordiamo risale a giugno, ha scritto che il suono somiglia a quello emesso da R2-D2, il popolare droide della saga di fantascienza Star Wars, e noi siamo più che d’accordo su questa affermazione. Se chiedete giochi, potete quasi vederlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here