La cover del tuo smartphone diventa gialla? ecco come risolvere facilemente il problema

0
167

Telefono nuovo, cover nuova tutta bella intonsa e trasparente. Ma a distanza di qualche tempo compare quel giallo sporco che esteticamente non è il massimo. Ecco come ripulire il guscio dello smartphone dall’effetto senza strane pozioni.

cover nuova
La tua cover datata può sbiancarsi e ritornare nuova di zecca. – Androiditaly.com

Le cover protettive degli smartphone appena acquistate sono perfettamente trasparenti. Comode e pratiche per notare subito eventuali danni sono realizzate in plastica o gomma. Il telefono viene depositato nel “guscio” e per un bel po’ può capitare di non prestarci troppa attenzione. Tanto sono già previsti i fori per le cuffie e il cavo di ricarica.

A poco a poco però è facile notare un progressivo ingiallimento, all’inizio tenue. Se trascurata la cover può arrivare a diventare marrone, e ben poco gradevole esteticamente. La causa di tutto questo è la presenza del bromo come additivo per il polimero in cui è realizzata la cover.

LEGGI ANCHE: Smartphone di vetro? si, lo brevetta Apple ma dubbi sulla produzione

Il bromo viene usato come ritardante di fiamma nelle plastiche. Purtroppo esposto alla radiazione solare può destabilizzarsi e provocare il giallore. Non vuol dire che tenendo lo smartphone perennemente in tasca lo si eviti a prescindere. Anche gli oli della pelle dei polpastrelli possono provocare il fenomeno.

Da ingiallita a chiara e intonsa

pulire il telefono
Niente rimedi della nonna, ma un processo efficace e semlice. – Androiditaly.com

Una volta rimossa la cover un tempo trasparente dallo smartphone occorre procedere con i prodotti giusti. Per chi avesse valutato i rimedi universali di bicarbonato e aceto, va detto che qui valgono poco. Perfetti per alcune superfici ma poco utili per la plastica. Il bicarbonato fa qualche differenza con la sua azione abrasiva, certo. Pulisce in parte riducendo il giallore, ma non può farla tornare come prima.

LEGGI ANCHE: Ridare Vita ad un vecchio smartphone? Adriano è la soluzione che aspettavi

La soluzione migliore è prendere un detersivo per i piatti classico o meglio ancora uno sgrassatore. Una volta pulita bene la cover la si mette in ammollo in un prodotto sbiancante. Questo può essere candeggina delicata o acqua ossigenata. Entrambe sfruttano l’ossigeno per ripristinare il candore originale quindi nessuna strana miscela da alchimista.

La candeggina delicata è un prodotto usato di frequente per il bucato e il lavaggio della biancheria. L’acqua ossigenata è un disinfettante che molti tengono di scorta in casa per tagli e abrasioni. La messa in ammollo della cover deve avvenire in un sacchetto chiuso. Et voilà, come nuova.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here