Telegram, ecco una lista di trucchi e consigli per usarlo al meglio

0
228

Telegram è sempre più utilizzata tra le piattaforme di messaggistica online. Soprattutto durante i down di WhatsApp registrati quest’anno. L’app è sempre aggiornata e con varie funzionalità: ma sai già come sfruttarle tutte?

logo telegram
L’alternativa a WhatsApp, con tante funzionalità speciali. Scopriamole! – Androiditaly.com

Per quanto anche la versione beta di WhatsApp non scherzi, l’applicazione di messaggistica più aggiornata rimane Telegram. La simpatica icona ad aeroplanino ha raggiunto il picco di iscrizioni a ottobre di quest’anno, in occasione del down di parecchie ore subito dal trio di Meta.

Telegram però non è una mera alternativa, ha molte potenzialità e opzioni a livello di chat che su altre piattaforme non esistono. Per chi opera la transizione da WhatsApp alcune di queste possono anche disorientare. Ma è sufficiente un po’ di pratica per padroneggiare i “trucchetti”.

La prima cosa da notare è che su Telegram non serve per forza condividere il proprio numero di telefono. Basta impostare il proprio username (unico per tutti) e farsi cercare con quello. La privacy così risulta assicurata.

LEGGI ANCHE: Telegram ha rilasciato un fantastico update: migliorie e novità che lo rendono unico

Un’altra possibulità offerta agli utenti è quella di aprire più account a proprio nome, a patto che cambi il numero di telefono. Allo stesso modo l’account può variare il numero di telefono registrato venendo mantenuto tale e uguale a prima.

Privacy e segreti assicurati

usare telegram
Messaggi segereti, accesso, spunte…incognito è la parola d’ordine. – Androiditaly.com

Hai l’ansia che ti cerchino o vuoi liberarti di qualcuno? Telegram può diventare il tuo perfetto alleato. Esiste la possibilità di selezionare delle eccezioni “scomode” tra chi può o meno vedere se un utente è online. Un plus rispetto a limitarne la visione ai propri contatti. Verrà mostrato solo un orario approssimativo (es. di recente). Blocchi dei contatti e silenziamento delle notifiche funzionano in modo analogo a WhatsApp.

Interessanti a livello di privacy sono anche le chat segrete (protette dagli screenshot). Per tutelarsi ancora di più la chat segreta può essere a tempo. Entro un periodo fissato infatti tutti i messaggi e la chat intera spariranno come se non ci fossero mai stati. La stessa procedura si può attuare anche per distruggere il proprio account entro una data fissata.

LEGGI ANCHE: Telegram e crimine: un connubio perfetto secondo l’ultimo report

A livello di sicurezza, se un PIN non vi basta, ne potete inserire uno apposito nell’applicazione. Non è necessario che corrisponda a quello del dispositivo e così nessuno avrà modo di leggere le conversazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here