Vodafone inizia a testare le iSim con i nuovi Samsung: l’innovazione è arrivata

0
120

Dimentichiamoci le vecchie Sim e i loro slot: Vodafone ha pronta la nuova iSim, già testata sui dispositivi Samsung.

Vodafone iSim
Le Sim non avranno più una presenza fisica e uno slot dedicato, ma saranno integrate direttamente all’interno dello smartphone – Androiditaly.com

Quante volte ci è capitato di ritrovarci in difficoltà con la Sim? Ogni volta che cambiamo smartphone, oppure operatore telefonico, dobbiamo trovare lo slot dedicato e cambiare manualmente la scheda, consapevoli del fatto che esistano diverse dimensioni e caratteristiche.

LEGGI ANCHE: Iliad partirà a brevissimo con rete fissa e fibra per la casa: le parole dell’Amministratore

Un passo in avanti era stato fatto con le eSim, che a dire il vero non hanno mai preso piede tra i consumatori. Queste erano delle vere e proprie schede virtuali: in pratica si poteva attivare un numero senza avere la presenza fisica di una Sim nel cellulare. L’attivazione arrivava però tramite QR code e, in alcuni casi, presentava costi anche per la sostituzione.

Essa richiedeva lo stesso un chip separato per funzionare. TIM l’aveva lanciata per smartphone, Vodafone si era limitata agli Apple Watch, WindTre offriva costi abbastanza alti, mentre Iliad non contemplava nemmeno la possibilità. Il sistema si è evoluto, com’è naturale che sia. Si sta testando ora la nuova iSim.

iSim testate per la prima volta su Samsung

La nuova scheda, come nel caso della eSim, sarà sempre virtuale. Non ci sarà più bisogno dunque di cercare slot all’interno dello smartphone, né tanto meno capire quale sia la dimensione adatta al nostro. La scheda sarà già integrata nel cellulare direttamente dal produttore.

Ci sarà soltanto da attivare il proprio numero e si potrà cambiare operatore quando si vuole, tutto senza cambiare nulla nello smartphone. Il test di questa tecnologia rivoluzionaria è stato effettuato da Vodafone nel reparto R&S di Samsung. Il modello preso come cavia è stato il nuovo Samsung Galaxy Z Flip3 5G.

Questo presentava il processore Snapdragon 888 5G, ma anche un’aggiunta rispetto alle versioni che sono ora disponibili alla vendita, cioè il sistema operativo Thales iSim, con la funzionalità di gestione della scheda integrata.

LEGGI ANCHE: Beneficienza con gli NFT: Vodafone ne mette all’asta uno davvero incredibile

L’obiettivo di Vodafone, nelle parole del suo Chief Commercial Officer Alex Forment-Curtil, è quello di rendere sempre più semplice e immediata la connessione di qualsiasi dispositivo, per lasciare al cliente il controllo completo e rendendo una realtà la connettività a più oggetti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here