Abbiamo già lo Smartphone più potente del 2022, ma nessuno sa immaginare quale sia: ecco la risposta

0
75

I dati diffusi da Ice Universe ci raccontano in modo dettagliato quelle che sono le dinamiche del mercato dei processori e su chi detiene il podio

media tek geekbench 5 26012021 - Androiditaly.com
Oppo, Vivo, Xiaomi e Honor dovrebbero essere i primi a montare il nuovo processore MediaTek Dimensity 9000 elevando così le loro prestazioni – Androiditaly.com

Il tanto atteso arrivo del nuovo processore di MediaTek, il Dimensity 9000, ha senza dubbio segnato un importante cambio di passo nel settore. Per la prima volta in assoluto infatti assistiamo al superamento delle due componenti che fino ad oggi hanno segnato in assoluto la vetta.

Snapdragon 8 Gen 1 di Qualcomm e l’Exynos 2200 di Samsung sono state non solo affiancate ma anche superate dal competitor. Che in questo modo si piazza al primo posto della classifica dei processori sviluppati per Android riportata dagli analisti di Ice Universe.

Che questo cambio al vertice fosse nell’aria lo si era già intuito nei mesi precedenti. E ciò proprio in concomitanza con la presentazione del nuovo prodotto. Il cui valore e performance avevano già fatto intendere ai più esperti del settore quelle che si sarebbero poi confermate le variabili del confronto.

Le nostre scelte sul prossimo dispositivo potrebbero non essere quelle abituali, grazie al successo di MediaTek

geekbench 5 26012021 - Androiditaly.com
Il diagramma riporta dei benchmark, e mette a confronto i tre nuovi SoC, prendendo come riferimento i parametri single core e multi core- Androiditaly.com

A tenere banco nell’analisi il confronto tra i tre modelli top di gamma delle società. Per Samsung quindi Snapdragon 8 Gen 1 di Qualcomm e l’Exynos 2200, e per MediaTek il Dimensity 9000. Come emerge dal grafico, che si voglia considerare il single core o il multi core, in entrambi ii casi è l’azienda taiwanese produttrice di semiconduttori fabless a vincere nel confronto.

Inoltre non dovremo attendere ancora molto prima di poter sperimentare la potenza del nuovo processore. Le aziende che si avvalgono di questa componente hanno già annunciato che lanceranno dei nuovi modelli già a partire dal primo trimestre del 2022. Questo dato temporale ha una rilevanza importante. Nonostante gli utenti tendano ad essere abitudinari nelle loro scelte di acquisto la presenza di un elemento dalla potenza superiore potrebbe spostare la bussola del mercato, spostando una maggiore attenzione presso prodotti come Oppo, Vivo, Honor e Xiaomi. Ed è proprio di quest’ultima il prodotto innovativo più atteso.

E’ probabile infatti che il Redmi K50 possa cambiare le regole del gioco, e aprire uno spiraglio commerciale più favorevole alla già tartassata Xiaomi, reduce dal daspo alla quale è sottoposta dagli Stati Uniti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here