WhatsApp sta lavorando al trasferimento dati: già nel prossimo aggiornamento il trasferimento iOS to Android?

0
83

Trasferire le chat WhatsApp da iOS ad Android (e viceversa) forse diventerà una possibilità reale già dal prossimo aggiornamento.

WhatsApp è in costante fermento. Ne abbiamo parlato spesso qui, con le novità introdotte sulla veste grafica per Windows 11, la possibilità di contattare il supporto direttamente in app e la funzionalità delle reazioni, esattamente come nelle altre piattaforme social che comprendono questa possibilità già da tempo.

Abbiamo anche già parlato delle novità che vengono scoperte nelle beta di WhatsApp. Queste sono le versioni in cui vengono testate le novità che, superata appunto questa fase, entreranno a fare parte degli aggiornamenti ufficiali. Questo è l’iter classico di qualsiasi innovazione dell’app di messaggistica.

Trasferimento dati WhatsApp
Una nuova funzionalità di WhatsApp potrebbe garantire il trasferimento di dati tra iPhone e Android – Androiditaly.com

Persone come quelle che lavorano in WABetaInfo setacciano le versioni beta in cerca di indizi. Loro avevano già scoperto qualche traccia di una novità che riguardava i messaggi vocali e la possibilità di ascoltarli senza per forza rimanere sulla schermata della chat d’interesse.

Gli stessi ragazzi di WABetaInfo hanno comunicato di aver trovato qualcosa di molto interessante nella nuova versione di testing. La novità non riguarda una funzionalità diretta nell’utilizzo quotidiano di WhatsApp, ma le possibilità di trasferimento dati tra il sistema operativo di Android e quello di iOS.

Cosa sappiamo sul trasferimento dati

Le informazioni che abbiamo in possesso sono state veicolate da alcuni screenshot che sono stati diffusi. La funzionalità del trasferimento delle chat, fino ad ora, rimaneva limitata da iPhone verso Android, solo per alcuni tipi di dispositivi, cioè Pixel di Google e Galaxy di Samsung.

La novità risiede nel fatto che ora questo processo potrà essere compiuto anche in senso inverso. Per farlo sarebbe indispensabile l’utilizzo di un cavo in grado di mettere in comunicazione i due dispositivi, quindi con uscita Lightning da una parte e USB-C dall’altra.

Servirà anche l’applicazione Passa iOS, messa a disposizione da Apple per il sistema operativo Android. Per funzionare sarebbe perciò necessaria una rete Wi-Fi privata creata ad hoc, ma non si sa molto in merito.

Per ora, come già detto, non si sa se e quando questa innovazione verrà implementata. La possibilità di trasferire le chat non è nemmeno ancora disponibile nella versione per i beta tester (tutto ciò che sappiamo lo dobbiamo agli screenshot), quindi non possiamo nemmeno sapere se saranno presenti limitazioni in fatto di utilizzabilità su tutti i dispositivi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here