DVB-T2 ecco come cambiano i canali Mediaset: ultimo aggiornamento

0
112

Mediaset ha diffuso uno spot pubblicitario per ricordare ciò che avverrà dall’8 marzo. Tutti i canali televisivi nazionali da quella data dovranno conformarsi allo standard  MPEG4. Lo spot rimanda alla piattaforma Infinity. 

In 30 secondi di spot il gruppo Mediaset ha iniziato già domenica 30 gennaio a ricordare ai telespettatori il nuovo standard in arrivo. A partire dall’otto marzo di quest’anno infatti tutti i canali nazionali dovranno adeguarsi secondo normativa di legge ed essere trasmessi in MPEG-4.

Questa codifica esiste già da anni, ma le trasmissioni in standard MPEG-2 sono ancora presenti. Per loro il termine ultimo sarà il 31 dicembre 2022. Le televisioni più attempate non sono in grado di ricevere i canali “aggiornati”.

Questo particolare è stato sottolineato nello spot che invita a procurarsi un televisore (o un decoder) con il bollino apposito la tivù. Grazie al passaggio al nuovo digitale terrestre i canali del gruppo Mediaset saranno visibili in HD. Il DVB-T2, collegato alla nuova codifica, sarà il solo fruibile in Italia fra meno di un anno.

I canali di Retequattro, Canale 5, Italia 1 e 20 Mediaset in MPEG-2 saranno provvisori dall’otto marzo e non saranno più nelle posizioni principali. Stando al decreto ministeriale relativo infatti le trasmissioni in simultanea su MPEG-4 e MPEG-2 vanno differenziate. I canali in MPEG-2 vanno spostati a numerazione più alta.

Mediaset pioniera per DVB-T2 MPEG-4

mediaset new
Mediaset si è presa avanti fin da ottobre con la transizione. – Androiditaly.com

Mediaset si è mostrata in prima linea per iniziare la transizione già dall’anno scorso. Da ottobre 2021 già sei dei suoi canali si erano conformati a DVB-T2 MPEG-4, tra cui Virgin Radio TV e TGCOM24. Pochi giorni or sono il gruppo inoltre ha provveduto ad adattare tutte le stazioni tv presenti in Trentino Alto-Adige.

Anche la Rai si era portata avanti, sapendo le incombenze in arrivo. Il governo in parallelo aveva erogato il Bonus TV per chi non possedesse ancora un apparecchio adatto.

Nel rammentare ai telespettatori l’aumento della qualità video con il nuovo digitale terrestre però Mediaset ha approfittato per la pubblicità alla sua app gratuita per smartphone.

La piattaforma Infinity consente di avere accesso a tutti i programmi e media dei canali Mediaset. Dall’applicazione si può accedere alla sezione cinema, chiamata Infinity+. Tra i film accessibili vi sono anche edizioni in anteprima e non manca un catalogo di serie televisive.

Per chi ci tenesse a dire la sua, si può interagire con il programma di interesse attraverso il televoto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here