L’auto solare sembra essere più efficente di quella elettrica, ecco perchè

0
122

Si chiama Lightyear One ed è ricoperta di pannelli solari sia sul cofano che sul tetto. Un’auto già sottoposta a diversi test che ne hanno evidenziato autonomia e velocità. Potrebbe essere sulla strada entro l’estate di quest’anno.

Una berlina ad energia solare corre sul circuito di Aprilia, in Italia. Il veicolo ancora in fase di test è il risultato di un progetto sviluppato dalla collaborazione fra l’azienda giapponese Bridgestone e Lightyear. Al momento Lightyear One sta affrontando il test di efficienza ad alta velocità presso il Bridgestone Technology and Solutions Centre EMIA.

Oltre alla sua velocità anche l’aerodinamicità del veicolo è in fase di analisi. Per ora il modello non ha mai superato i 130 km/h, ma si punta a portarlo gradualmente fino a 160. La competizione con Tesla si fa sempre più serrata insomma.

I lavori proseguono ad un ritmo tale che Lightyear One potrebbe arrivare sul mercato già quest’estate. Il prezzo di lancio dovrebbe aggirarsi sui 150.000 euro per un primo lotto di 946 modelli.

Grazie ai pannelli che ne ricoprono cofano e tetto, le due parti più esposte al sole, Lightyear One può ricaricarsi da sola senza prese. I test svolti finora si sono orientati soprattutto sull’influenza delle condizioni esterne. La startup olandese finora ha svolto le analisi presso il circuito tedesco di Aldenhoven.

Lightyear One: performance

cella solare
Grande autonomia di batteria e resistenza alle basse temperature. – Androiditaly.com

Uno dei problemi comuni alle auto elettriche è la riduzione dell’efficienza in inverno. Il modello è stato testato così con una temperatura esterna di 10 gradi centigradi. La sua efficienza è rimasta comunque buona, con un consumo di 141 Wh/km, basso tutto sommato.

Anche in condizioni di basse temperature l’autonomia di Lightyear One si attesta sui 400 km. La prova si è svolta considerando un peso aggiuntivo “reale”, due passeggeri più 20 kg in bagagliaio. Quelle che insomma potrebbero essere delle condizioni di viaggio normali. La sua batteria dispone infatti di una capacità pari a 60 kWh.

I 400 km ipotetici potrebbero essere percorsi anche ad una velocità media di 130 km/h. Questo pone l’efficienza di Lightyear One ben al di sopra di altri modelli. Per quelli attualmente sul mercato la durata media è di 265 km. Lo stesso per i consumi in condizioni di clima invernale, decisamente più elevati (211 Wh/km).

Nonostante ancora non sia stata fissata una data certa per il lancio di questo primo modello, la startup guarda al futuro. Per la precisione alla generazione che seguirà quest’auto, prevista entro il 2025. Lightyear Two avrà però un prezzo più abbordabile, attorno ai 30.000 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here