Samsung arriva il suo primo sensore da 200 Mpx: un record per la casa

0
76

Abbiamo davanti un nuovo comparto fotografico incredibile e che ci lascia davvero a bocca aperta. Era da tempo che non vedevamo una innovazione simile da parte di Samsung, ecco perché possiamo dire con certezza che non sia affatto male. Ma di quanti mp stiamo parlando per l’esattezza?

Samsung arriva il suo primo sensore da 200 Mpx: un record per la casa
Un comparto fotografico del genere non si vede spesso, però non è nemmeno facile da applicare ad un telefono. I motivi in questione sono differenti- Androiditaly.com

Il primo prodotto in grado di ospitare un sensore fotografico da 200 MP è stato l’HP1 di Samsung, tuttavia qui sorge un problema: nonostante abbiano messo in pratica un grande progetto, nessun dispositivo in commercio lo utilizza. Però non dobbiamo perdere le speranze per una semplice ragione; sono arrivate delle informazioni interessanti dall’azienda stessa.

Pare che abbia trovato un modo per integrarlo in un device vero e proprio, tuttavia un riferimento vero e proprio va soltanto a Motorola. il cui logo spicca sullo smartphone parzialmente ritratto in una foto che sta circolando in queste ore, e successivamente repostata su Twitter. Ma questo significa che, molto presto, avremo modo di vederlo direttamente in circolazione, oppure no?

L’implementazione del sensore nel dispositivo

Samsung arriva il suo primo sensore da 200 Mpx: un record per la casa
Samsung, forse, ha avviato una collaborazione in segreto con Motorola. Sapremo maggiori informazioni soltanto successivamente – Androiditaly.com

Ciò che incuriosisce maggiormente è che nel modulo fotocamera che racchiude i tre obiettivi, sotto quello di dimensioni più ampie, si dovrebbe trovare proprio il sensore del produttore sudcoreano. Lo possiamo capire dalla dicitura riportata lungo il bordo del gruppo fotocamera, che mostra 200MPHP1, OIS, f/2.2, 200 MegaPixel, sensore HP1, fotocamera con stabilizzatore ottico e almeno uno degli obiettivi con apertura f/2.2.

Volendo parlare di altri dettagli ricavabili dalla foto sono la percepibile sporgenza del modulo fotocamera, il flash led integrato lungo il bordo dello stesso modulo – a finitura lucida della scocca che ha dei bordi arrotondati ovviamente – ed infine pure la “M” di Motorola. L’ultima indiscrezione ci consente di fare delle ipotesi sullo smartphone in questione, che a giudicare da quello che si sa potrebbe essere anche il famoso Frontier.

Il cellulare, presumibilmente il prossimo to di gamma di Motorola, è probabile che venga lanciato con uno Snapdragon 8 Gen 1 plus, 8 o 12 GB di RAM, un display da 6,67″ AMOLED, 144 Hz di refresh rate e una batteria da 4.500 mAh con ricarica cablata a 125 watt. Sicuramente ci saranno maggiori informazioni soltanto in seguito, quindi limitiamoci a rimanere aggiornati su tutto onde evitare di perdere importanti news al riguardo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here