Ritirato il brevetto di volo ad uno YouTuber: ecco perché

0
115

È accaduto un fatto a dir poco particolare e che potrebbe farci incuriosire poiché raro. Infatti, pare che una persona abbia perso la possibilità di poter volare a causa del fatto che la FAA non lo abbia ritenuto responsabile a livello di comportamento. Ma in base a quali criteri ha voluto prendere questa decisione, e come mai ci ha pensato proprio adesso?

Ritirato il brevetto di volo ad uno YouTuber: ecco perchè
Dei video estremi come questo ne escono periodicamente; quello di Logan Paul è un esempio – Androiditaly.com

Purtroppo, la FAA ha deciso di revocare il brevetto di volo a Trevor Jacob, lo YouTuber accusato all’inizio dell’anno di aver schiantato di proposito il proprio aereo per spettacolo in poche parole. Il video, chiamato semplicemente “I Crashed My Plane“, è ancora online e ha già accumulato 1,9 milioni di visualizzazioni. Per via dello scalpore, aveva subito generato diverse video reazioni di esperti che mettevano in dubbio l’operato di Trevor Jacob, ritenendolo inadatto.

Nella lettera ufficiale di comunicazione del provvedimento, la FAA ha riferito che l’uomo non ha dimostrato di avere una buona attenzione e responsabilità, inoltre pare che abbia voluto schiantarsi di proposito per accumulare molta audience in poco tempo. L’agenzia mette in chiaro che l’uomo non abbia seguito la corretta procedura per riavviare il motore del mezzo, non ha contattato i controllori del traffico aereo per richiedere supporto e non ha nemmeno cercato un punto alternativo per tentare un atterraggio nonostante ci fossero diverse opzioni a disposizione.

ipotetica ricostruzione della vicenda

Ritirato il brevetto di volo ad uno YouTuber: ecco perchè
In base alle parole della FAA, Trevor Jacob aveva architettato tutto. Forse lo ha fatto per una questione di visualizzazioni – Androiditaly.com

Non sono neanche convinti del fatto che il motore non funzionasse: Jacob ha aperto la porta dell’abitacolo ancora prima che l’elica iniziasse a fermarsi, inoltre molti hanno notato che il ragazzo, di solito, non indossa un paracadute, mentre in questo caso lo aveva. Comunque sia ci sono anche coloro che hanno voluto prendere le difese dello YouTuber, sostenendo che l’aereo era molto vecchio e non era al massimo della forma già da molto tempo.

Come se non bastasse, l’uomo è conosciuto poiché ha sempre avuto uno stile di vita molto spericolato e una passione per gli sport estremi, inoltre ha anche partecipato alle Olimpiadi invernali del 2014 nella disciplina dello snowboard e fa paracadutismo. Ritornando all’argomento principale: in base ad una notizia della del New York Times – il quale gli ha chiesto un commento – possiamo capire un altro retroscena sulla faccenda. Se non consegnerà al più presto il libretto di volo, potrebbe ricevere multe da ben 1.000 dollari al giorno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here