App & Fast Food: come McDonald’s sta cambiando grazie alla tecnologia

0
58

McDonald’s si rinnova grazie alla tecnologia e alla sua app risistemata per offrire un’esperienza di acquisto migliore. Con il servizio Mobile Order and Pay si ordina e si paga direttamente dal proprio smartphone. Garantisce la qualità Paola Pavesi.

mcdonald's delivery
Ordinare non è mai stato così facile da McDonald’s. – Androiditaly.com

Il rinnovo in chiave tecnologica della catena di fast food McDonald’s ora sbarca anche in Italia. Prima di tutto a rifarsi a nuovo è la sua applicazione, per velocizzare l’acquisto dei menu sia all’interno dei ristoranti che ai punti McDrive. Non solo, ma si fa leva anche sulla lotta agli sprechi migliorando le previsioni sulle vendite. La tecnologia dilaga anche per le sorprese nei menu.

In tempi di pandemia un rinnovo è stato necessario per smaltire le code dovute agli ingressi contingentati. Così sono nati i chioschi intelligenti per la scelta e l’ordinazione, che si può ricevere anche direttamente al tavolo. Si può ancora pagare in contanti, ma anche questo pagamento è sempre meno diffuso. Infine, dopo i chioschi, scelta e ordinazione si sono spostati sull’app

Il nuovo servizio introdotto sull’applicazione è il “Mobile Order and Pay” ed è già attivo in 530 ristoranti italiani. Non occorre più un pannello apposito ma tutto si svolge dal telefono. Per pagare si possono sfruttare diversi sistemi elettronici o recarsi alla cassa se si preferiscono i contanti. Il menu può arrivare al tavolo indicando il numero o persino al parcheggio con l’opzione “Car Side”.

McDonald’s in Italia nel 2022

mcdonald's
McDonald’s e McDrive, cambia l’approccio ad entrambi. – Androiditaly.com

In Italia il direttore tecnologico di McDonald’s è Paola Pavesi, che ha riscontrato 3,5 milioni di utenti attivi sulla nuova app. In più per quanto riguarda la categoria Food&Drinks si tratta del programma più scaricato. L’applicazione non offre solo nuovi modi di ordinare ma anche giochi, informazioni di tipo nutrizionale e offerte varie.

Anche in cucina arrivano dei pannelli con informazioni per lo staff. Ogni quarto d’ora le previsioni di vendita riportate si aggiornano per dire cosa preparare. In questo modo non serve riscaldare nulla e non si finisce con il ritrovarsi indietro o con scorta in eccedenza di panini già pronti. Il sistema delle previsioni regola anche gli approvvigionamenti, evitando di riempire il magazzino per nulla. La novità più curiosa è quella delle antenne Bluetooth. Segnalano dove si trovano i clienti allo staff in modo evitare altro tempo di attesa.

Paola Pavesi prevede che in futuro si possa arrivare a stilare un profilo per i clienti abituali, proponendo loro già all’ingresso un menu che rispecchi i gusti personali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here