Monopattino elettrico, il nuovo modo di spostarsi in città. Ma qual è il migliore?

0
71

Nei centri urbani sono sempre più numerosi i monopattini elettrici, usati da studenti e impiegati. Ma qual è il modello migliore a cui affidarsi? Bisogna considerare l’autonomia del veicolo, i freni e la stabilità…e tanto altro.

monopattini
Monopattini che passione per l’estate! Basta averne uno affidabile e sicuro. – Androiditaly.com

Tasso di inquinamento molto inferiore rispetto a motorini e auto, senza costare la stessa fatica della bicicletta. I monopattini elettrici incontrano sempre più sostenitori sia fra i molto giovani che fra i più attempati. Per sceglierne uno però ci sono diverse caratteristiche su cui informarsi. La durata della batteria soprattutto, ma anche la stabilità su asfalto irregolare, freni e facilità di utilizzo.

La maggior parte dei modelli mantiene la propria velocità massima raggiungibile attorno ai 20-30km/h. Per ricaricare il veicolo invece i tempi medi di ricarica si aggirano sulle 4 o 5 ore.

Uno dei migliori modelli sul mercato è il Ducati Pro-III. Oltre ad avere un design curato è uno dei pochi monopattini dotato di luci led frontali di posizione, che rimangono sempre accese. La luce principale invece si trova all’altezza del manubrio. Il telaio è in magnesio, che conferisce leggerezza al modello  (17,5 kg) ed è dotato di certificazione IPX4 per la resistenza all’acqua. Possiede incorporato il sistema Kers, che consente di recuperare l’energia cinetica in frenata. Monta pneumatici da 10 pollici.

Xiaomi, Nilox e Aprilia

monopattini ombre
Un trio di modelli ottimi e veloci su strada. – Androiditaly.com

Con un telaio ancora più leggero si fa avanti il Mi Electric Scooter 3 di Xiaomi, in alluminio aerospaziale e pesante poco più di 13 kg. Molto maneggevole sia in movimento sia da fermo e regge bene anche se la pavimentazione stradale è irregolare. Ha un sistema e-abs sul freno a disco posteriore e la frenata richiede attenzione perché molto potente. Monta pneumatici da 9 pollici ed è a trazione anteriore, ma ha qualche difficoltà in salita.

Un altro monopattino ottimo con telaio in alluminio è il modello Nilox M1. Pesa 13,8 kg e monta pneumatici più piccoli degli altri, 8,5 pollici. Risulta maneggevole ma è più ridotto di dimensioni, più adatto per i ragazzi. Anche perché non è molto stabile per chi è molto alto o pesa più di 80 kg. Assorbe bene invece le oscillazioni e regge bene su terreno irregolare.

Per finire questo breve catalogo ecco il modello Aprilia eSR 2. Ha delle sospensioni ottime e regge qualsiasi ostacolo: tombini, buche, sanpietrini. Il materiale del telaio è la lega di alluminio e risulta il più pesante dei quattro modelli, ma è molto stabile in compenso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here