Xbox si ispira a Chromecast: il team Microsoft sta lavorando su un nuovo device, a cosa servirà?

0
30

Tra Chromecast e le Fire TV Stick di Amazon, i prodotti dedicati allo streaming per contenuti di intrattenimento stanno uscendo sul mercato in quantità esponenziali. Probabilmente, Microsoft ha visto un’opportunità, in questo fenomeno.

Chromecast
Microsoft ha tratto ispirazione da Chromecast, per il proprio progetto – androiditaly.com

Un nuovo device targato Microsoft

Secondo gli ultimi report di Windows Central, casa Redmond starebbe ancora lavorando al progetto Keystone. Questo nuovo device, in particolare, si ispirerebbe alle funzioni di Chromecast o Fire TV Stick.

Infatti, l’obbiettivo di Microsoft sarebbe creare, nello specifico per Xbox, un dongle, ovvero un componente hardware che, collegato ad un dispositivo, consente l’utilizzo di funzionalità aggiuntive.

Keystone, dunque, sarebbe il nuovo componente, dedicato al game streaming, che opererebbe per il cloud gaming della console dalla X verde. Questo permetterebbe, agli utenti interessati, di accedere a tale funzione senza, però, affrontare costi troppo elevati.

Nuovi rumors

Di Keystone, in realtà, si parla già da tempo, ma sotto diverso nome. Il progetto, inizialmente, era stato denominato “Project Hobart” ma, pur avendo cambiato nome, la finalità del prodotto pensato da Microsoft non cambia.

Il device sarebbe tutt’ora in via di sviluppo ed il progetto non è mai stato abbandonato. Microsoft, dunque, punta ancora ad abbassare la difficoltà nell’accesso, da parte dell’utenza, ai contenuti proposti ai possessori di Xbox.

Game Streaming
Keystone apre nuove porte al mondo del game streaming – androiditaly.com

Proprio per questo, si pensa che utilizzare Android, come sistema operativo di Keystone, potrebbe essere l’ideale. Questo perché, così facendo, faciliterebbe molto l’accesso alle piattaforme streaming, più famose, come Netflix, o a quelle dedicate alla musica, come Spotify.

L’ultima versione di Keystone

Attualmente, il team Microsoft sta lavorando ancora al progetto, che richiede ancora un po’ di tempo per essere ultimato. Il progetto Keystone è in lavorazione già da qualche anno, ma casa Redmond punta a voler fornire, ai propri utenti, un prodotto ottimale sotto tutti i punti di vista.

Per ora, tutto quello che si sa, riguardo al nuovo device per Xbox, si limita a questo e qualche altra supposizione. Le idee, di cui si vocifera in rete, non sono mai state ufficializzate dalla stessa Microsoft, né da nessuno dei dipendenti.

In ogni caso, è probabile che il device utilizzerà una versione ridotta del sistema operativo Windows o, in alternativa, lo stesso presente su Xbox, nonostante Android potrebbe essere una scelta più auspicabile.

Per quanto riguarda la data di pubblicazione, per il momento non si sa ancora nulla. Sono escluse anche anticipazioni, sul progetto Keystone, anche nei prossimi eventi dedicati all’informatica e al gaming. Da questa esclusione, è compreso anche il prossimo evento Microsoft “Xbox&Bethesda” che si terrà fra poco meno di due settimane, per l’esattezza il 12 giugno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here