Nuove attivazioni per la fibra ottica FTTH, scopri se sarà installata nel tuo comune

0
5

La fibra ottica FTTH  si è già estesa ad altri 30 comuni italiani grazie all’accordo TIM – Open Fiber. Il termine dell’accordo è il 31 ottobre 2022 e intanto si procede spediti. Tocca ai piccoli comuni di Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna.

piccolo comune in montagna
Anche i comuni più piccoli e in quota come San Cassiano avranno la fibra. – Androiditaly.com

A poche settimane dall’accordo fra la compagnia di telefonia TIM e l’operatore di infrastrutture Open Fiber S.p.A. si procede spediti. Il progetto per la messa a punto di una rete unica in fibra ottica sulla totalità del territorio nazionale sembra sempre più a portata. Così come l’accesso per tutti ai servizi innovativi del mercato. La regia di tutto, va ricordato, è in mano all’istituzione finanziaria Cassa Depositi e Prestiti dello Stato.

I trenta comuni dove la fibra ottica FTTH è arrivata. Ciò che si nota subito è che la maggior parte si trovano in Lombardia. Tra questi ci sono Azzio, Irma, Corno Giovine, Correzzana, Longone al Segrino, Maccastorna e Santo Stefano Lodigiano. Alcuni, come Maccastorna e Irma, non arrivano neppure a contare 200 abitanti. Sulle mappe  quasi non si notano eppure questo non ha fermato il connubio TIM – Open Fiber.

Il maggiore tra i comuni riportati è Sava, in Puglia, che supera di poco i 15.000 abitanti. In questa regione c’è un’altra buona porzione dei nomi in lista, tra cui Carosino, Aradeo e Squinzano.

Cos’è Internet FTTH e come funziona

fibra ottica
l’FTTH è perfetta per le rete di casa ed è sempre più popolare. – Androiditaly.com

Il significato dell’acronimo FTTH è “Fiber to the Home”. Il motivo è che la giunzioneche congiunge la centrale con l’abitazione è realizzata interamente con la fibra ottica, non più sfruttando il cavo in rame.

L’ADSL sfrutta per intero questo conduttore metallico, mentre la tecnologia FTTC usa un cavo in rame fino al ripartilinea e poi prosegue fino alle abitazioni con il cavo ottico. Il vantaggio dell’FTTH rispetto all’ADSL o alla tecnologia ibrida FTTC è che previene la riduzione di prestazioni dovuta all’utilizzo del rame. I suoi livelli di dispersione e attenuazione infatti sono minimi anche su tratte molto lunghe.

La velocità di trasmissione dell’FTTH arriva fino a un Gigabit per secondo, sia in upload che in download. Si tratta in assoluto della performance migliore fra le tre tecnologie analizzate. La latenza della fibra ottica è molto bassa e anche la resistenza dei collegamenti al deterioramento molto superiore rispetto a quella dei cavi in rame, che sono meno flessibili e più pesanti.

 

🔴 FONTI: www.openfiber.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here