Ecco com’è cambiato il POS tra cloud e checking biometrici

0
33

Il digital shift mondiale prosegue soprattutto per l’ambito dei pagamenti tramite smartphone o carta di credito, come la Mastercard. Stanno comparendo anche sempre più tecnologie legate ai POS, come il Cloud POS e il Biometric Checkout.

pagamento POS
Novità per i pagamenti digitali e per i servizi delle carte di credito. – Androiditaly.com

A maggio 2022 il digital shift della nazione procede spedito, anche se molti esercenti prediligono ancora l’uso del contante per i pagamenti. Dal 1° luglio tuttavia ogni attività deve dare la possibilità di pagare con il POS, incentivo al pagamento digitale. Del resto in tempi di pandemia carte e telefoni durante lo shopping sono più apprezzati dei soldi cartacei per la questione igienica.

Per facilitare i pagamenti digitali intanto però arrivano nuove soluzioni dalla compagnia Mastercard. Nel corso dell’Innovation Forum 2022 organizzato dell’azienda sono state infatti mostrate nuove tecnologie legate agli scambi digitali di soldi. Uno di questi è il Cloud POS: da un qualsiasi dispositivo abilitato ai pagamenti NFC si possono usare tutte le carte contactless e mobile wallet possibili. NFC sta per Near field communication ed è un sistema di connessione wireless.

Un altro sistema innovativo è l’Holographic POS. Prevede display olografici che proiettano un touch screen virtuale. In questo modo consentono di evitare il contatto fisico con totem o POS, decisamente più igienico dello schermo touch tradizionale.

Il contactless è il futuro

mastercard
Mastercard investe più che mai sulle esperienze senza contatto. – Androiditaly.com

Nel corso della stessa conferenza è arrivata anche una novità che porta l’esperienza contactless a livelli alti, senza richiedere né il supporto di carte fisiche nè dispositivi digitali. Si tratta del Biometric Checkout, che può basarsi sia sul riconoscimento facciale che sulle impronte digitali. Il cliente Mastercard deve così solo sorridere alle telecamera o appoggiare la propria mano per poter effettuare le transazioni. Il programma è aperto a tutti, anche ai negozianti.

In pratica, assenza totale di supporti ma solo la propria persona, viso e mani diventano la carta di credito. Quello che si nota è che dai sondaggi il pubblico appare favorevole a questi sistemi innovativi per il pagamento. A livello globale secondo i dati d Mastercard il 74% degli utenti è ben disposto verso i sistemi biometrici. In più il 60% predilige metodi alternativi al classico PIN, ormai troppo facile da eludere anche con la doppia autenticazione.

Le parole d’ordine per il futuro dei pagamenti digitali e dei POS sono quindi due: contactless e riduzione dei supporti fisici.

 

🔴 FONTI: www.mastercard.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here