Cambiano le modalità per avere il Bonus Pc e Internet, ecco come richiedere 800€ anche senza ISEE

0
138

In questi tempi  lo smart working, la DAD e la necessità di contattarsi a grandi distanze sono all’ordine del giorno. A tutti servono un PC e una buona connessione e per questo il Governo ha predisposto dei bonus dedicati fino a 500 euro.

pc nuovi
Il bonus PC punta a concedere a tutte le famiglie e agli studenti un mezzo per studiare. – Androiditaly.com

Per chi risiede in Puglia e finora ha solo potuto sospirare un computer nuovo è finalmente arrivato un aiuto. Si tratta del nuovo Bonus Pc che può arrivare fino a 500 euro per l’acquisto di un nuovo dispositivo efficiente e adatto per seguire le lezioni da casa o partecipare alle riunioni da remoto.

La regione ha voluto prevedere questa soluzione per aiutare la fascia più debole a livello economico della popolazione. Le condizioni per accedervi infatti prevedono di la residenza da almeno due anni nella regione e un ISEE inferiore ai 9.000 euro. Una condizione ulteriore ma che pare ovvia è che chi presenta la domanda abbia le competenze per usare il computer.

Per richiedere il Bonus Pc è sufficiente collegarsi  al portale dell’amministrazione regionale della Puglia. La speranza è che l’iniziativa venga presto seguita anche dalle altre regioni, specie in vista dell’inizio dell’anno scolastico a cui mancano poche settimane.

Bonus Internet senza ISEE

ricerche al pc
Nessun limite per la richiesta del bonus Internet che arriva fino a 300 euro. – Androiditaly.com

Se l’agevolazione per PC è per chi vive in Puglia, nessun limite né di residenza né di reddito riguarda invece la richiesta del bonus Internet. Possono usufruirne infatti tutti i cittadini italiani per un servizio di rete che abbia una velocità di almeno 30 Mbps in download. La finalità infatti è garantire Internet stabile e potente a chi finora non se lo è potuto permettere.

L’unica clausola riguarda la durata dell’abbonamento per cui si utilizza il bonus, che non deve essere inferiore a 24 mesi. A parte questo limite, il suo utilizzo è alquanto versatile dato che anche cambiando operatore telefonico non si perde la possibilità di utilizzarlo, anche se è già stato richiesto. L’erogazione del bonus avviene come sconto al momento dell’attivazione dell’abbonamento.

Il totale dei fondi stanziati per il bonus Internet da 300 euro ammontano a ben 400 milioni di euro. Il contributo viene riconosciuto una sola volta per ogni nucleo familiare che presenti domanda. Se però chi lo richiede ha un contratto ancora attivo con un servizio che garantisce già la velocità indicata questo il bonus non sarà riconosciuto.

 

🔴 FONTI: www.ilfattovesuviano.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here