YouTube si aggiorna, i video cambieranno radicalmente con il Mosaic Mode, ecco cos’è davvero

0
126

Per la piattaforma di YouTube è in arrivo una novità relativa alla sezione TV, molto usata negli USA. Si tratta della funzionalità Mosaic Mode. Questa permette agli utenti di guardare in contemporanea ben 4 flussi di streaming live. 

youtube scritta
YouTube sta ricevendo diversi aggiornamenti, dagli Short alla sezione Music. – Androiditaly.com

La modalità Mosaic Mode che Google intende introdurre per Youtube TV potrebbe essere ciò che serve agli appassionati di sport. Questa funzione consente infatti di potersi godere  ben quattro flussi di streaming in simultanea. Lo schermo della televisione si divide in quattro quadranti, ciascuno con un programma in diretta. Per godersi al meglio questa modalità chiaramente serve uno schermo di grande dimensioni.

Una soluzione perfetta se ci sono per esempio più eventi sportivi in simultanea (partite di serie A, campionati di nuoto, Olimpiadi…). Al momento questo però riguarda solo chi usufruisce del servizio negli Stati Uniti, che ora potrà evitare di saltare da un canale all’altro per non perdersi i momenti salienti. Youtube TV negli USA offre più di 70 canali.

L’arrivo del Mosaic Mode proprio ora non è un caso bensì una scelta studiata. Google da poco ha infatti sottoscritto una collaborazione con nientemeno che la National Basketball Association (NBA). Permettendo la visione contemporanea di più eventi in diretta può dare maggiori garanzie a livello del pubblico nonostante siano in corso altri campionati. Per la questione dell’audio probabilmente sarà sufficiente scegliere il quadrante con il telecomando. Continuando a poter seguire gli altri tre canali in silenzio, naturalmente

Youtube e le sue diverse sezioni

youtube icone impilate
Con l’arrivo dellaa Mosaic Mode i canali da seguire in diretta salgono a 4. Chissà se potrebbero anche aumentare. – Androiditaly.com

Gli aggiornamenti per YouTube sulle Smart TV finora hanno riguardato principalmente l’aspetto legato agli Shorts.

Vista la concorrenza rappresentata da TikTok poter rendere più semplice la gestione di questi video ( a livello di inserimento dei like) pare una strategia efficace. Anche perché sulle Smart TV YouTube normalmente è un’app preinstallata. Il social di ByteDance invece dovrebbe essere scaricata manualmente e quindi passerebbe in secondo piano almeno in questo caso.

Anche YouTube Music sta andando incontro a un rinnovamento da parte di Google, in particolare a livello della sezione Libreria. Per esempio la possibilità di creare nuove playlist o di cambiare le impostazioni per visualizzare i brani secondo diversi ordini. Pare anche che oltre a puntare sui brani la sezione Music potrebbe arricchirsi con l’arrivo dei podcast, seguendo la scia di Spotify.

 

🔴 FONTI: www.msn.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here