Pericolo su TikTok, il “virus estivo” ha già colpito molti utenti, come proteggersi efficacemente?

0
87

Pare che una pandemia non ben identificata abbia colpito i ragazzi in vacanza quest’estate. Su TikTok girano video di giovani colpiti da una sorta di influenza che non risulta collegata al Covid-19. Non sembra per fortuna essere troppo grave. 

termometro TikTok
Una febbre estiva porta gli utenti a lanciare l’allarme su TikTok, ma di che si tratta? – Androiditaly.com

Non sembra il caso di andare nel panico, ma su TikTok ci sono diversi video che non mostrano un trend quanto una sorta di epidemia di influenza estiva. Ragazzi molto giovani, in genere attorno ai 18 anni, hanno pubblicato sui social dei media in cui appaiono malaticci e raffreddati, un fenomeno abbastanza inusuale per il mese di agosto.

Nessun collegamento con il Covid-19, questo è sicuro. Tutti i tamponi dei ragazzi febbricitanti (anche sopra i 38° C in alcuni casi) sono risultati negativi. Ci si domanda quindi se questa malattia possa essere sempre di origine virale oppure batterica. Il tratto comune tra queste febbri inattese è che si sono presentate solo una volta che i giovani sono rientrati dalle vacanze estive.

C’è chi sta già cercando di circoscrivere il problema identificando le località a rischio dove i ragazzi avrebbero contratto questa infezione. Purtroppo però pare che queste siano diverse e neanche troppo vicine tra loro. Hanno avuto questa improvvisa febbre sia quelli tornati da Gallipoli come quelli che si erano concessi un soggiorno a Corfù.

Sintomi e ipotesi

influenza
I sintomi riscontrati sono per lo più simili a un forte raffreddore. – Androiditaly.com

Fare una valutazione epidemiologica è da escludere finché gli unici dati a portata sono i video del social diByteDance, poiché non si conosce neppure il “campione” di vacanzieri su cui basare la percentuale di malati. I sintomi emersi da queste testimonianze su TikTok però sembrano omogenei. I più citati sono tosse, gola irritata, febbre alta e naso che cola, oltre agli occhi arrossati.

I ragazzi che hanno contratto questa specie di influenza hanno spesso aggiunto nei loro video di essere ricorsi ai classici rimedi, aspirina e sciroppo al massimo. Pare che nessuno abbia dovuto rivolgersi al Pronto Soccorso o alla guardia medica, né tantomeno che sia servito un ricovero.

Nonostante la situazione appaia sotto controllo c’è già chi di fronte a questi video teme l’insorgenza di una nuova variante che sarebbe sfuggita ai tamponi. Vero però che è curioso come mai questa potrebbe essersi sviluppata in località diverse. Non si sa comunque ancora nulla di preciso circa l’origine della malattia, sempre che non siano solo coincidenze.

 

🔴 FONTI: www.wired.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here