Android più sicuro di Apple? Gli utenti della Mela stanno subendo una nuova truffa, c/c a rischio

0
238

Gli hacker esistono da sempre ormai, ed è nostro dovere affrontarli nella maniera più sicura possibile. A volte non possiamo riuscirci per il semplice fatto che si possa rischiare di perdere molte delle proprie informazioni personali, il che è normale avere paura dato che non si ha la minima idea di come fronteggiare un nemico del genere. Ecco perché è importante parlare di questa nuova truffa: scopriamo come funziona.

Android più sicuro di Apple? Gli utenti della mela stanno subendo una nuova truffa, c/c a rischio
Le aziende big tech non accettano queste situazioni – Androiditaly.com

Allo stato attuale gli hacker dispongono di tecniche sempre più avanzati per far abboccare potenziali vittime ai loro stratagemmi, con conseguenze fin troppo pesanti da sopportare. Si tratta di un vero e proprio furto dati e di accessi non consentiti di conti correnti; insomma, una tragedia che nessuno di noi vorrebbe vivere.

L’allarme è stato annunciato dagli esperti di Kaspersky, ed è incentrato sugli utenti Apple. Stando a quanto emerso, sarebbe in atto una pericolosa campagna che potrebbe portare addirittura allo svuotamento totale di interi conti. Il rischio? Perdere tutti i nostri soldi in poco tempo, soprattutto se non sappiamo in che maniera difenderci.

La strategia degli hacker

Android più sicuro di Apple? Gli utenti della mela stanno subendo una nuova truffa, c/c a rischio
Essere truffati non è mai una bella cosa – Androiditaly.com

Il problema riguarda i dispositivi Apple, ecco perché, in base a quanto emerso da una recente ricerca di Kaspersky effettuata lo scorso 25 agosto, diversi cybercriminali avrebbero messo in atto una pericolosa ondata di phishing. Nello specifico: ci sarebbero più di 1000 pagine che offrono l’acquisto del nuovo iPhone 14, in uscita il prossimo 7 settembre. In realtà, però, lo scopo finale è di svuotare i conti bancari delle vittime e di ottenere i loro account ID.

Le pagine di cui vi abbiamo appena parlato sono ben strutturate: prevedono la possibilità di effettuare la prenotazione del cellulare in anticipo rispetto alla data di lancio ufficiale e con importanti sconti. È una tecnica che funziona dato che potrebbe far cadere in tentazione soprattutto potenziali vittime meno esperte alle mosse messe in atto dagli hacker. In ogni caso l’addebito viene effettuato senza problemi, ma ovviamente l’ordine non arriverà mai.

Ma in che modo potremo proteggerci al meglio? Per cominciare è necessario controllare l’autenticità dei siti web, dando un’occhiata agli URL e all’ortografia usata. Non scordiamoci di utilizzare un antivirus; ce ne sono di diversi che con un semplice abbonamento mensile o annuale, ci mettono in guardia da eventuali minacce che potrebbero ledere la nostra sicurezza.

🔴 Fonte: www.cellulari.it