Ex dirigente Google crea un motore di ricerca per il mercato europeo: come la prenderà la grande G?

0
108

Il fuoco amico non esiste in genere, ma se ci fosse sicuramente lo starebbe sperimentando Google in questo momento. Un suo ex dipendente ha fatto le valigie ed ha deciso di andarsene, smettendo di lavorare per la compagnia di Mountain View per sempre. Tuttavia, ciò non significa che non avesse delle idee in serbo: aveva in mente di creare un suo nuovo motore di ricerca.

Ex dirigente google crea un motore di ricerca per mercato europeo, come la prenderà la grande G?
Forse sarà un successo questo motore di ricerca – Androiditaly.com

Un arrivo inaspettato da parte di Neeva

Non capita mai di discutere di una news così tanto ambigua sotto certi versi, come anche interessante visto e considerato che sia impensabile che succeda. Sentite questa: un ex direttore di Google sta lanciando un nuovo motore di ricerca in Europa. Parliamo di un progetto vero e proprio che non solo sta decollando, ma pare che avrà luogo all’interno dell’Unione europea.

Per capirci meglio dovremmo prendere jn considerazione le indagini effettuate da TechCrunch sugli sviluppatori di questo nuovo sito, e come abbiamo accennato salta fuori il nome di Sridhar Ramaswamy, che in passato ha guidato la divisione pubblicitaria di Google ed ora è il cofondatore e CEO di Neeva. È una società che, come abbiamo detto, ha creato l’attuale motore di ricerca che sta per far approdare in Francia, Germania e Regno Unito.

Lo sbarco del Browser in Europa

Ex dirigente google crea un motore di ricerca per mercato europeo, come la prenderà la grande G?
Google non avrebbe mai sperato in una situazione come questa – Androiditaly.com

A parte questo, sappiate che Neeva è un browser senza pubblicità, che è stato lanciato negli Stati Uniti d’America nel giugno 2021 e ha superato i 600.000 utenti. Il metodo di business del lavoro prevede un abbonamento Premium da 4,95 dollari al mese, che permette di ottenere funzionalità aggiuntive come l’accesso a community esclusive e servizi VPN.

D’altro canto, il piano gratuito Free Basic permette di accedere a un motore di ricerca senza pubblicità, mirando a offrire quelli che i creatori del servizio definiscono “risultati reali al 100%”. Qualora foste interessati potreste provare a dare un’occhiata al progetto e provare a effettuare qualche ricerca; vi basterà sopraggiungere sul sito ufficiale di Neeva

Ma ora noi ci stiamo chiedendo altro: sarà in grado di fronteggiare un colosso come Google? Difficile a dirsi visto e considerato che l’azienda lavori in questo campo da molto più tempo sia del dirigente che dei collaboratori di Neeva, di conseguenza possiamo dire che sia una specie di sfida aperta per così dire. Ma chi la spunterà?

🔴 Fonte: www.everyeye.it