Cerchi delle offerte esclusive su Amazon ma non sai come fare? Questi siti ti faciliteranno la vita

0
85

Mentre ormai il Prime Day è alle porte e tutti aspettano le offerte con trepidazione, occorre però essere attenti. A volte alcuni sconti risultano un po’ “gonfiati” se già presenti in precedenza. Per fortuna esistono dei siti da consultare.

sconti amazon
Gli sconti migliori non sono quelli che saltano all’occhio per primi sul sito di Amazon. – Androiditaly.com

Un controllo non fa mai male

Le offerte lampo sono una passione diffusa e ormai incombono le date del Prime Day (11 e 12 ottobre). Gli utenti Prime sono sicuramente pronti a scattare, ma quando si tratta dei siti di e-commerce c’è il problema che determinati sconti tendono a sovrapporsi.

Ci può essere qualcosa che aveva già un ribasso parziale del prezzo prima della fatidica data della promozione. Prima di fare i propri acquisti su Amazon quindi conviene armarsi di un sito price tracker per essere sicuri di fare un affare. Si tratta di portali che seguono lo storico dei prezzi di un prodotto per determinare se lo sconto riportato sia effettivamente di impatto.

Un esempio è l’estensione di Google nota come “The Camelizer”, trattata sul nostro sito alcuni mesi fa. Installandola si ottiene a livello della barra di ricerca l’inconfondibile del cammello. Questa servirà da guida per vedere il grafico di variazione del prezzo dell’articolo di Amazon di interesse. Non solo, ha anche la funzione di allerta mail per segnalare quando un determinato sconto viene attivato.

Altre soluzioni per il price tracking

analisi prezzi
Consultando il giusto price tracker si diventa più sicuri di aver colto l’occasione giusta. – Androiditaly.com

Oltre a quella sopra nominata esistono anche altri strumenti sul web a cui affidarsi. Uno di questi è la vera fonte dell’estensione per Google e si chiama CamelCamelCamel, poiché la sua icona si compone di tre silhouette dell’animale anziché una. A svilupparla è stata la compagnia Cosmic Shovel Inc. circa quattro anni fa . The Camelizer si può sfruttare incorporandola sul browser ma si può anche cercare dalla barra del sito ufficiale di CamelCamelCamel.

Un altro ottimo price tracker che invece non sembra amare i cammelli è Keepa. La sua icona può ricordare un pacco aperto (un quadrato blu circondato a croce da altri quattro di colore bianco). Utilizzando questo strumento si può avere accesso allo storico di ben 1900 milioni di prodotti disponibili su Amazon.

Quest’ultimo price tracker è disponibile anche come applicazione sia sull’App Store di Apple che sul Chrome Web Store. In questo modo anche dal proprio smartphone si può monitorare l’andamento dei prezzi.

 

🔴 FONTI: www.wired.it