Sony A7R V è la fotocamera con Intelligenza Artificiale che migliora tutti i nostri scatti

0
26

Non dobbiamo ricordarci di Sony soltanto quando ci conviene, bensì anche per valutare in maniera obiettiva le sue ideazioni cosicché ci sia modo di rimanere aggiornati con i tempi. A tal proposito sapevate dell’uscita della sua ultima fotocamera? Ecco tutti i dettagli al riguardo.

Sony A7R V è la fotocamera con Intelligenza Artificiale che migliora tutti i nostri scatti
Pronti a scoprire un nuovo dispositivo? Non rimarremo delusi – Androiditaly.com

Prima l’una, poi l’altra: le evoluzioni delle A7R di Sony

Dopo tre anni dalla commercializzazione dell’ultima fotocamera dedicata agli scatti ad alta risoluzione, che sarebbe la Sony Alpha A7R IV, il brand svela una nuova soluzione ancora più funzionale e innovativa: la Sony Alpha A7R V. Questa nuova versione si presenta con un  corpo macchina in lega di magnesio che guadagna qualche centimetro per fare spazio ad un design migliore, un display più articolato e un sistema di dissipazione più funzionale.

Cambia pure il sistema di messa a fuoco con un’area ancora più estesa sia in Fullframe che in APS-C, con quest’ultimo che comprende quasi una sezione bordo-bordo. In questo  frangente fa anche debutto l’IA, cioè l’intelligenza artificiale, la quale rende la fotocamera un dispositivo davvero articolato nelle sue funzioni.

Costo basso? No, ma è conveniente

Sony A7R V è la fotocamera con Intelligenza Artificiale che migliora tutti i nostri scatti
Entusiasmati dalla scoperta di questa nuova fotocamera? Per tutti gli amanti del genere, sì – Androiditaly.com

Proseguiamo dicendo che il fuoco, a seguito delle migliorie, adesso è costante anche mantenendo l’inquadratura di 3/4 o con un viso non totalmente visibile. Si evolve anche il sistema di messa a fuoco dedicato agli animali, il quale prima era indicato solo all’occhio del soggetto e ora è disponibile pure per l’intero corpo.

Su A7R V, inoltre, Sony introduce pure alcune funzionalità ereditate direttamente Alpha 1, come ad esempio la possibilità di registrare in 8K (24p) a 10 bit. Ma ora concentriamoci sullo schermo, che come abbiamo detto è diventato più flessibile; oltre a ruotare, può essere inclinato permettendo un angolo di visuale senza limiti. Migliora anche l’EVF, che passa da 5.76 milioni di punti a 9.44 milioni di punti, sempre in risoluzione Quad-XGA 2048×1526 pixel fino a 120 fps.

E a parte la piena compatibilità con CFe-A e UHS di seconda generazione, la società ha migliorato ancora di più la connettività rendendola maggiormente efficiente. Inoltre non dimentichiamoci che la mirrorless, adesso, integra anche una porta USB 3.1 Gen2 da 10 Gbps e HDMI Type-A. Sony A7R V arriverà sul mercato della tecnologia a partire da metà novembre ad un costo di circa 4.500 euro.

🔴 Fonte: www.tomshw.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here