WhatsApp, ecco come recuperare le foto cancellate dal telefono

0
64
whatsapp foto cancellate
(foto: Pixabay).

Come recuperare le foto di WhatsApp cancellate dal telefono; la guida e i consigli per ovviare a qualsiasi inconveniente.

whatsapp foto cancellate
Come recuperare le foto cancellate ricevute tramite l’app di messaggistica (foto: Pixabay).

Avete cancellato per sbaglio delle foto importanti, che riguardano magari documenti? Oppure, avete cancellato le foto col vostro ex e ora, dopo un ritorno di fiamma, volete recuperare i ricordi?

Leggi anche –> Instagram ancora più sicuro: l’App aggiunge un opzione per aumentare la tutela dei dati sensibili

Sono molte le situazioni in cui ci troviamo ad aver eliminato immagini ricevute o inviate tramite WhatsApp e, spesso, nella disperazione ci chiediamo se è mai possibile recuperarle. Continuate a leggere per capire come fare, in maniera pratica e veloce.

WhatsApp, come recuperare le foto cancellate

In primis c’è ovviamente il backup offerto dall’applicazione, ma delle volte non basta; ecco quindi che app come DiskDigger photo recovery ci vengono in soccorso.  Tramite DiskDigger (gratuito), è possibile recuperare immagini JPG o PNG semplicemente premendo il tasto di avvio una volta aperta l’applicazione; il software effettuerà la ricerca e si potranno selezionare le foto che si ha intenzione di recuperare.

Ovviamente, tutto dipende da quanto l’immagine è vecchia e delle tracce che possono essere rimaste nello smartphone; le soluzioni più immediate sono sempre i backup, che sia quello di Google Drive o altri locali. Per iPhone invece, è strettamente necessario l’utilizzo di iCloud.

whatsapp foto cancellate
App disponibili anche per iOS (foto: Pixabay).

Tornando alle app, per i sistemi iOS è utilizzabile EaseUs Mobisaver Free, che non soltanto permetterà di recuperare delle immagini, ma anche diversi dati cancellati dal dispositivo Apple. L’app ha una versione sia gratuita (ma che consente di salvare una sola foto alla volta) sia a pagamento.

Leggi anche –> Addio a Pes: Arriva eFootball e sarà gratis

I backup e le app menzionate permettono di recuperare immagini cancellate dal mittente; per un passaggio da uno smartphone all’altro invece, sono necessari (non soffermandoci sull’immediata opzione backup) programmi più complessi scaricabili da PC. Qualora il vecchio telefono sia guasto, tutto dipenderà dall’entità del problema; in questo caso, la scelta più saggia è quella di recarsi presso centri specializzati in telefonia ed elettronica.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here