Il pugile Matano, già campione nazionale, rapina e picchia i turisti

0
55
Marcello Matano on facebook
Marcello Matano on facebook

Un episodio che mai avremo voluto sentire quello che coinvolge il pugile 35enne. Oltre ai turisti avrebbe aggredito anche la polizia.

Marcello Matano on Instagram
Marcello Matano on Instagram

Marcello Matano, “Il capitano è un esempio nel mondo dello sport, avendo portato a casa per bene due volte il titolo di campione italiano e tre volte quello intercontinentale IBF della categoria superwelter.

Non si potrebbe dire altrettanto nella vita privata, dato che venerdì sera si è incomprensibilmente reso protagonista di un terribile episodio: assieme ad un altro pugile avrebbe seminato il panico tra la gente.

L’ episodio, che si è svolto nei Lidi ferraresi, ha visto i due energumeni prendere a calci e pugni auto e moto parcheggiate per poi scagliarsi sulle persone. Le cause, ancora oggi sconosciute, potrebbero essere dovute all’ abuso di alcol.

Tra le vittime anche un turista 50enne che sarebbe stato picchiato e derubato del telefono, portafoglio e dello zaino. I due sono stati fermati dall’ intervento delle forze dell’ ordine, ma non prima di averle aggredite.

I pugili sono stati portati in caserma a Comacchio e verranno processate. Le conseguenze per l’ astro del pugilato potrebbero essere molto serie.

Le possibili ripercussioni sulla vita del pugile

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marcello Matano (@marcellomatano)

Marcello Matano, insieme all’ altro pugile, è in attesa di essere rinviato a giudizio per reati particolarmente seri:  concorso in resistenza e violenza a pubblico ufficiale e concorso in rapina.

Infatti prima di essere fermato dalla polizia, questo avrebbe aggredito gli agenti che sono riusciti a bloccarlo solo con l’ utilizzo dello spray al peperoncino.

Un ‘eventuale condanna, oltre che stroncare la sua fortunata e meritata carriera nel mondo del pugilato potrebbe avere conseguenze anche sul piano professionale: il pugile è, infatti, un adetto alla sicurezza.

Solo una settimana fa, il ferrarese ha pubblicato una foto della società per cui lavora la “Securfox-inv” che lo ritrae accanto al cantante Zucchero che doveva esibirsi in un live. Ora il danno all’ immagine potrebbe compromettere tutto ciò.

Non solo quindi conseguenze negative sul piano sportivo, ma anche nella vita privata che Matano non poteva non preventivare: ci si chiede quindi se lo stato di alterazione fosse così elevato da avergli creato un black out mentale.

Vedi anche ->Diletta Leotta, dure accuse dai colleghi: “La morte del giornalismo sportivo”

Vedi anche ->Belen Rodriguez e i presunti favoritismi. L’ospedale di Padova in Procura

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here