Un ragazzo compie un gesto estremo e unico con un cavo USB…

0
33
Trovare i files nascosti su smartphone Android? Facilissimo, segui la nostra guida

A volte gli esperimenti goliardici portano a scoperte inaspettate, mentre altre portano solo in ospedale

Test drive su Samsung One UI 4 per Android 12: ecco il video
Sarebbe potuta essere una disavventura con gravi conseguenze, ma fortunatamente l’episodio si è concluso con l’intervento positivo del personale sanitario – Androiditaly.com

Chi dice che la curiosità è donna, dovrebbe ricredersi. Questa caratteristica è trasversale, ben radicata nell’indole dell’essere umano, e induce, in alcuni casi, a compiere gesti che sembrano privi di un qualsiasi senso della misura.

L’insolito esperimento al quale si è sottoposto un ragazzo quindicenne verrà discusso sicuramente nelle sedi mediche opportune essendo un caso alquanto singolare.

LEGGI ANCHE: Microsoft ci fa salutare per sempre le password: ecco la soluzione facile e geniale

A trovarsi di fronte alla richiesta di soccorso sono stati i medici del triage dell’University College Hospital di Londra. Ma dopo aver prestato l’assistenza opportuna, un evento così peculiare non poteva che finire sulle pagine della rivista medica specializzata nel settore Urology Case Reports che ha portato alla ribalta la singolare situazione rilevata dal personale sanitario.

Le motivazioni del ragazzo e che cosa lo ha spinto a compiere questo assurdo tentativo di misurazione

Pc Create Huawei Seed for the Future (Pixabay)
A volte superati certi limiti rischiamo la nostra sicurezza – Androiditaly.com

Il ragazzo quindicenne si è dunque presentato in accettazione accompagnato da un genitore, ma in fase di visita ha chiesto di rimanere da solo. A motivare questo comportamento probabilmente il dover spiegare a degli adulti come mai un cavo usb fosse finito nella sua uretra. L’adolescente ha riferito che il suo intento era semplicemente misurare la lunghezza del proprio organo genitale e quello specifico sistema gli era sembrato un metodo opportuno.

Tutto sarebbe finito in un sketch a tema ridanciano e goliardico se in fase di estrazione del cavo questo non fosse rimasto annodato e non avesse avuto conseguenze pericolose. Infatti a seguito dell’intoppo, il ragazzo ha cominciato a urinare sangue, convincendosi quindi che fosse il caso di recarsi in pronto soccorso.

LEGGI ANCHE: Questi Social sono in pericolo: presi di mira dal gruppo hacker Anonymus

Per liberarlo da questa ostruzione gli specialisti hanno dapprima tentato la strada della uretrotomia, con scarsi risultati. Solo successivamente quindi si è deciso, a seguito di una radiografica pelvica, che la sola via fosse l’operazione con incisione.

Tutto si è concluso per il meglio, con tanta paura per i protagonisti coinvolti ma in sostanza con nulla di trascendentale più in là di un taglio di bisturi. Però la lezione deve essere quella di non ripetere questo gesto insensato e molto pericolo a casa.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here