Material You, la nuova gestione di Gmail sui sistemi Android

0
37
Da ottobre Material You arriverà su Gmail - Androiditaly.com

Manca sempre meno all’implementazione di Material You su Gmail. Ecco le novità che Google ha in serbo per noi.

Da ottobre Material You arriverà su Gmail – Androiditaly.com

Non è ancora stata rilasciata la versione ufficiale e già Gmail è la app più popolare tra quelle recentemente aggiornate.

Google ci fa sapere che con la funzione Material You gli utenti potranno trovare più facilmente una specifica mail sfruttando i numerosi filtri di ricerca precedentemente esclusiva della sola versione web di Gmail. Questi possono essere utilizzati indipendentemente prima o dopo la ricerca.

La funzione è ancora in fase di collaudo, ma sarà disponibile entro la fine di ottobre. Vi consigliamo nel frattempo, di tenere l’applicazione di gmail aggiornata cliccando semplicemente su questo link e accedendo al Play Store.

Android 12 porta con sé diversi aggiornamenti per diverse app: primo tra questi il nuovo design system basato sul machine learning che in alcuni paesi accompagna già l’ultima beta del sistema operativo. Tra le varie applicazioni aggiornate ci sono DriveCalendarFoto e appunto Gmail.

Google, come sappiamo, sta spingendo sul pedale dell’acceleratore per aggiornare le applicazioni proprietarie (Google Drive, Duo, Foto, Calendar, Keep) secondo le linee guida del Material You.

LEGGI ANCHE: Google lancia One da 5 TB per arricchire le sue offerte mensili: il prezzo? davvero ragionevole

Dimmi di più su Material You

Material You è il sistema concepito per consentire all’utente di personalizzare l’interfaccia di Android. Grazie all’Intelligenza Artificiale di cui è dotata, la piattaforma è in grado di suggerire autonomamente delle soluzioni che si armonizzano con le scelte impostate manualmente.

Fra le innovazioni grafiche più evidenti del nuovo stile, troviamo un arrotondamento sia delle barre di ricerca che dei floating action botton, ossia i pulsanti in primo piano che attivano un’azione su una determinata app.

La ricerca per parole chiave dunque si fa più raffinata e rapida. I filtri di ricerca potranno essere impostati con o senza parola chiave e permetteranno di restringere il campo quando si vuole risalire a una email in particolare.
Assisteremo invece a cambiamenti minori nella barra dedicata alla navigare tra le varie funzionalità, con conseguente riposizionamento anche del pulsante per comporre una nuova email, posto ora verso la fascia bassa dello schermo.

 

Sembra inoltre che Google abbia introdotto anche un nuovo widget che permette di vedere la lista delle ultime email e accoglie anche un pulsante che consente di creare un nuovo messaggio velocemente.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here