Iniziato il Global Citizen Live, il concerto per la salvaguardia del pianeta

0
25
Iniziato il Global Citizen Live, il concerto per la salvaguardia del pianeta
Global Citizen Live, trasmesso in ogni angolo del mondo - Androiditaly.com

È un evento più unico che raro, e che mira a risolvere un grave problema che affligge il mondo intero da molto tempo. Vediamo di capire che scopo ha questo movimento e se, ciò che ha da proporre, è davvero interessante come si dice.

Iniziato il Global Citizen Live, il concerto per la salvaguardia del pianeta
Global Citizen Live, trasmesso in ogni angolo del mondo – Androiditaly.com

È considerato essere il concerto più grande che sia mai esistito, in cui, per 24 ore di fila, verranno cantati pezzi di musica rock, pop, rap e quant’altro soltanto per un obiettivo umanitario e di vitale importanza: porre fine alla povertà estrema dentro il 2030 chiedendo fondi per i paesi più bisognosi.

Il Global Citizen Live ha 100.000 mila spettatori in presenza e oltre un miliardo di telespettatori, degli ascolti che mettono da parte persino il juke box globale del Live Aid del 1985.

LEGGI ANCHE: Chrome nei guai: una vulnerabilità già utilizzata ha bisogno di un patch

Ad esibirsi per questo immenso pubblico vi sono dei cantanti che conosciamo molto bene e che apprezziamo da sempre per la musica che offrono, come Elton John, Stevie Wonder, Ed Sheeran, Jennifer Lopez, Demi Lovato, Duran Duran e i Coldplay. Avremo anche i Maneskin, che saranno in collegamento dalla capitale francese.

L’obiettivo dell’evento

Gli organizzatori hanno invitato tutti i leader mondiali e le aziende per investire ulteriormente su quest’idea, portando il pianeta ad uno sviluppo sostenibile da non poco.
Hugh Evans, amministratore delegato di Global Citizen Live, in merito a questo discorso, ha spiegato che: “Ai Paesi più ricchi chiediamo che venga mantenuta la promessa di stanziare 100 miliardi di dollari l’anno per aiutare i Paesi in via di sviluppo ad affrontare la crisi del clima e la sfida ambientale, e la distribuzione di un miliardo di dosi di vaccino anti Covid per tutti i Paesi poveri. Ma chiediamo soprattutto che si stanzino 60 miliardi di dollari per la sicurezza alimentare e per assicurare i pasti a 41 milioni di persone che nel mondo soffrono di fame e vivono sull’orlo dell’inedia“.

Un altro appello viene rivolto, in particolar modo, ai cittadini americani, con il fine di ridurre le emissioni inquinanti di almeno il 50% entro un decennio.

Questo evento non prenderà con se soltanto i maggiori esponenti della musica, bensì anche personaggi del mondo della cultura e della politica, come i duchi di Sussex Harry d’Inghilterra e Meghan Markle, che saranno presenti sul palco del Central Park di New York, oppure il Presidente del Consiglio Mario Draghi che ha partecipato ad un messaggio contro la povertà assieme ad altri leader mondiali.

LEGGI ANCHE: Outlook ha una falla pericolosissima, possono trapelare mail e password a chiunque

Ma vediamo l’intervento anche di Ue Ursula von der Leyen a Parigi – il Presidente della Commissione UE – che si esprime al riguardo dichiarando che: “Il nostro messaggio è chiaro: vogliamo porre fine alla pandemia, al riscaldamento climatico e alla fame nel mondo. Questa è la visione dell’Europa. Dobbiamo agire tutti insieme e i più ricchi devono dare di più“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here