Evento Apple: vuole lasciare tutti di sasso il 18 Ottobre, ma cosa presenterà?

0
67

La mela morsicata si scatena, letteralmente. L’evento Apple è ormai alle porte. Vediamo cosa verrà presentato.

Apple Unleashed. La copertina ufficiale dell’evento del prossimo 18 ottobre – Androiditaly.com

Un appuntamento da non perdere!

E’ ufficiale! Il prossimo Lunedì 18 ottobre alle ore 19:00 italiane (le 10 del mattino americane) ci sarà il nuovo evento Apple “Unleashed” che, per chi mastica un po’ l’inglese, sarà dedicato a qualcosa di “scatenato” e “liberatorio”.

L’evento sarà trasmesso in diretta da Apple Park e potremo vederlo in diretta live streaming sulla pagina Apple Events, sul canale ufficiale di Youtube, su Apple TV e sulla app Apple TV per iPhone, iPad e Mac.

Un evento virtuale, ma che porta concrete innovazioni.

L’invito ufficiale all’evento

Si tratta del secondo evento autunnale di questo 2021, dopo quello dello scorso 14 settembre in cui Apple ha presentato i nuovi iPhone, i nuovi iPad e la settima generazione di Apple Watch con tantissimi nuovi servizi.

Tutti gli utenti Apple hanno già ricevuto l’invito per l’evento Unleashed. Ma avete notato? Il logo della mela viene rappresentato da una serie di raggi di luce statici diretti verso lo spettatore. Ma ne è stata fatta anche un’altra versione dinamica, in cui è stata utilizzata la Realtà Aumentata per metterli in moto, usando un tipo di effetto noto nel settore cinematografico con il termine di “salto nell’iperspazio” per comporre la scritta Unleashed.

LEGGI ANCHE: Processo Epic-Apple: la Mela non ci sta e richiede appello in tribunale

Si alza il sipario. Ecco cosa presenterà Apple

MACBOOK

La prima novità riguarda sicuramente i nuovi MacBook Pro, le prime macchine alimentate dal nuovo processore proprietario, l’M1X che promette di ripercorrere le orme del predecessore M1. Il nuovo SoC messo a punto a Cupertino – si dice – potrà supportare 32 gb di RAM e sarà molto più prestante sia in termini di velocità di calcolo che di ottimizzazione della batteria, a tutto vantaggio della longevità di utilizzo del portatile.

Il MacBook Pro dovrebbe essere disponibile in una versione da 14” e una da 16”.

Le due nuove varianti dovrebbero presentare un display mini-LED, una porta HDMI e uno slot per schede SD. Apple sembra farà tornare il tanto amato MagSafe per la ricarica, quindi il connettore magnetico che si trovava fino ai MacBook del 2015, mentre abbandonerà la controversa Touch Bar a favore di una tradizionale fila di tasti funzione fisici.

Apple ha sempre spinto l’utilizzo della Touch Bar fin dalla sua introduzione, ma non ha mai davvero convinto e conquistato i fan, motivo per cui l’azienda sembra essere tornata sui suoi passi.

MacBook Pro dovrebbe rinnovarsi anche dal punto di vista del design: sembra che seguirà la filosofia dei nuovi iMac, iPhone e iPad, quindi più squadrati, con spigoli più pronunciati e bordi più piatti. Il chip M1X, invece, dovrebbe consentire fino a 64GB di RAM (rispetto ai 16GB del chip M1); dovrebbe mettere a disposizione una CPU a 10 core e 16 o 32 core grafici. L’attuale chip M1 ha invece 8 CPU core (quattro ad alte prestazioni e quattro a basso consumo) e sette oppure otto core grafici.

LEGGI ANCHE: Ora abbiamo un’alternativa ad ApplePay: ecco Paddle

AIRPODS

Oltre ai nuovi MacBook, Apple sta lavorando alle AirPods di terza generazione, da non confondersi con gli AirPods Pro, che hanno un formato diverso dello stelo, più corto. Gli AirPods 3 dovrebbero invece presentare lo stesso design iconico, con l’aggiunta di tecnologie che già conosciamo, come lo Spatial Audio, con rilevamento dinamico della posizione della testa, ad oggi disponibile solo su AirPods Pro e le cuffie Max.

MAC MINI

Allo stesso tempo, si dice che Apple potrebbe presentare anche un nuovo Mac mini sempre dotato del chip M1X, con le stesse caratteristiche tecniche. Quindi sempre CPU a 10 core, 16 o 32 core grafici e fino a 64GB di memoria RAM.

MACOS MONTEREY

Infine, dovrebbe esserci spazio anche per il comparto software, con il lancio del nuovo macOS Monterey al centro della presentazione dei nuovi MacBook Pro.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here