Nascono i “Super Games” dalla collaborazione di Microsoft con Sega: successo già annunciato?

0
322

Una profonda rivoluzione attende il mondo del gaming e dei giocatori grazie all’arrivo di titoli che cambieranno radicalmente l’esperienza di gioco

Microsoft affianca SEGA in un progetto davvero innovativo- AndroidItaly.com

Era da tempo che in rete correva voce di una partnership preziosa tra due grandi società del Big Tech, e finalmente si è assistito alla concretizzazione da parte di SEGA e Microsoft che hanno trovato un accordo che permetterà alla società giapponese di utilizzare gli strumenti messi a disposizione dalla controparte americana.

L’obiettivo è quello di consentire agli sviluppatori di videogames per antonomasia di sviluppare i propri progetti in un ambiente messo a disposizione da Microsoft.

LEGGI ANCHE: GTA: The Trilogy, il nuovo incredibile progetto di Rockstar Games

In sostanza i prossimi prodotti della SEGA verranno realizzati all’interno del Cloud di Azure e questo darà loro un carattere profondamente diverso e uno booster al quale non siamo stati mia abituati prima.

Da una partnership preziosa sarà possibile sviluppare i titoli del futuro

Videogame Pes eFootball (Unsplush)
Il nostro approccio al gaming è destinato a cambiare grazie al progetto di SEGA e Microsoft che cambierà sostanzialmente le regole del gioco – Androiditaly.com

Affinché dunque un Super Game possa essere definito tale andranno rispettati dei parametri molto importanti. Si parte in primis, dal concetto di globalità. Un titolo  dovrà quanto più essere conosciuto e diffuso in ogni angolo del pianeta perché sia considerato davvero valido. Una volta rispettato questo diktat, e legato a questo, segue il secondo imprescindibile paletto.

Ovvero la possibilità che l’esperienza di gioco si possa effettuare per la maggior parte del tempo, e in maniera significativa online. L’utilizzo della rete ha come conseguenza, la presa in considerazione di due tematiche molto importanti.

La prima tiene conto della necessità di identificare le persone. In questo caso è superata tramite è il riconoscimento dell’utente con il suo indirizzo IP. La seconda invece ha più a che fare con la possibilità di essere coinvolti in un sistema corale che crei dunque una Community molto forte e sentita.

LEGGI ANCHE: Creata una Mega AI frutto della collaborazione di Microsoft ed Nvidia

Dunque c’è molta attesa per quelli che si pre-annunciano i videogiochi del futuro. Il loro approccio completo al mondo del gaming garantirà loro di diversificarsi da quella che è l’attuale offerta di mercato. E anche se non si sa molto circa le effettive tempistiche di rilascio e presentazione, nonché di quale potrebbero essere i titoli prescelti per essere poi sviluppati l’attesa si fa già alta, e non vediamo l’ora di scoprire e sperimentare questo nuovo affascinante comparto.