Crew Dragon 3 verso la ISS: Nuovo lancio di SpaceX riuscito

0
48

Crew-3 Dragon di SpaceX, dopo disastrosi rinvii che sembravano ormai una normalità acquisita,  con il lancio di mercoledì scorso, porta a 600 le persone che in 60 anni sono andate nello Spazio, senza contare ovviamente l’attrazione del momento, i turisti spaziali.

La vista da Crew Dragon 3 – Androiditaly.com

Finalmente ci siamo, sembra incredibile ma è così!  Il volo di SpaceX Crew-3 Dragon, dopo alcuni ritardi dovuti al maltempo, ad un astronauta che non stava bene, a problemi tecnici, ha portato il nuovo equipaggio di quattro persone sulla Stazione Spaziale Internazionale ISS, pronti a sostituire coloro che sono su da ormai 3 lunghi mesi. Con questi nuovi astronauti sono 600 le persone che sono andate nello spazio negli ultimi 60 anni, e la cosa è davvero cool! Il lancio è avvenuto dal Kennedy Space Center della NASA,  con il vettore Falcon 9, e ha eseguiti tutti i passaggi da programma senza lasciare niente al caso: per la prima volta nella sua vita, è andato tutto al meglio. Il vettore è poi stato recuperato con atterraggio su una piattaforma galleggiante in mezzo al mare, lo potete vedere dalla foto in copertina.

LEGGI ANCHE: SpaceX ammara dopo 6 mesi nello spazio: equipaggio in salvo – VIDEO

Il volo andato a buon fine

L’equipaggio volato sulla ISS è composto da quattro astronauti:

  • Mauer,  51 anni, un astronauta dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea), è uno dei tre neofiti dell’equipaggio, tedesco, capitano.
  • Chari della NASA, ha 44 anni ed è un colonnello dell’Air Force con più di 2500 ore di volo su aerei da combattimento.
  • Thomas Marshburn, 61 anni, è al terzo viaggio sulla ISS e sarà una di coloro che farà una camminata spaziale .
  •  Kayla Barron, 34 anni, tenente comandante della Marina degli Stati Uniti.

I quattro astronauti si uniscono a due russi e Mark Vande Hei della NASA, già sulla Stazione Spaziale Internazionale. L’elenco dei 600 viaggiatori che hanno fatto avanti e indietro da qui allo spazio,  comprende, per esempio, anche l’attore William Shatner, che con Blue Origin ha realizzato il sogno del Capitano Kirk di Star Trek.  Il Comandante Maurer dichiara: “tra pochissimi anni vedremo un aumento esponenziale di questo numero perché ora stiamo entrando nell’era dei voli spaziali commerciali”. Un fascio di luce di speranza?

LEGGI ANCHE: Per Mechazilla test finiti, Space X potrà lanciare il razzo in orbita a breve

 La capsula Crew Dragon in questi mesi ha ricevuto diversi miglioramenti dopo i fallimenti di volo e di decollo avvenuti drasticamente. Miglioramenti che si basano sulle esperienze di volo, sui dati raccolti, su come si sono trovati gli astronauti all’interno e tanto altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here