Call Of Duty: Vanguard sta perdendo colpi, e ad ammetterlo sono gli sviluppatori stessi

0
284

A causa dei numerosi problemi riscontrati in Vanguard, gli sviluppatori hanno pubblicamente ammesso che, il gioco, dovrà subire dei miglioramenti. Ma di quali si tratta?

Call Of Duty: Vanguard sta perdendo colpi, e ad ammetterlo sono gli sviluppatori stessi
Vanguard, nonostante sia molto giocato, presenta numerosi errori complicati da correggere e che hanno messo in difficoltà sia gli utenti che gli sviluppatori – Androiditaly.com

Possiamo dire che sia raro il fatto che, i giochi di COD, subiscano così tante critiche in un breve lasso di tempo. Call Of Duty: Vanguard è stato, letteralmente parlando, tempestato di opinioni negative e recensioni davvero furiose sul fatto che fosse ingiocabile sotto ogni punto di vista.

LEGGI ANCHE: Star Citizen non riesce a “decollare” nonostante i $400 mln raccolti: perché?

E come lui anche Battlefield 2042, Cyberpunk 2077, eFootball 2022 e GTA: The Trilogy, per esempio, stanno facendo la stessa fine. Ciò che hanno in comune questi titoli è semplicemente il fatto che, i loro sviluppatori, abbiano sottovalutato la situazione non curando i bug e gli errori di gameplay abbastanza evidenti.

Le dichiarazioni del team di sviluppo

Call Of Duty: Vanguard sta perdendo colpi, e ad ammetterlo sono gli sviluppatori stessi
Non ci sono informazioni su che tipo di modifiche verranno apportate a Vanguard, dunque dovremo attendere delle novità in merito – Androiditaly.com

Ritornando su Vanguard, sappiamo che il team di Sledgehammer Hammer abbia ringraziato i suoi utenti su Twitter, per poi affermare che stiano combattendo contro i problemi tecnici del gioco. Inoltre, hanno pure dichiarato di essersi concentrati su altri dilemmi che hanno afflitto, da diverso tempo tra l’altro, il titolo.

Ciò che forse potrebbe far rabbia è che, leggendo il messaggio con attenzione, scopriamo che non siano riportati feedback per il miglioramento del gioco, oppure un possibile aggiornamento futuro che sia in grado di sistemare gli attuali bug del titolo. Quello che capiamo è proprio il contrario: dovremo attendere almeno la settimana prossima prima di vedere dei risultati.

Di recente, in aggiunta, hanno dovuto disabilitare l’evento “Secrets of the Pacific” poiché causava una quantità assurda di crash, rendendolo praticamente impossibile da giocare. Il loro obiettivo è stato quello di rimuoverlo e sistemarlo, ma è chiaro che sia ancora in fase di manutenzione.

LEGGI ANCHE: Il ransomware Memento, in grado di bloccare e rubare i file con una facilità estrema

Lo scopo era quello di esplorare Verdansk per poter trovare cimeli di altre epoche, e una volta raccolti i pezzi potevamo sbloccare delle intel per la mappa di Caldera in arrivo su Warzone. Comunque sia chi ha completato la missione non deve preoccuparsi: otterrà le ricompense in ogni caso.