Cryptobot, il nuovo pericolossissimo malware che ci svuota il portafogli

0
191

Cedere alla tentazione di utilizzare programmi che necessitano di licenza, a titolo gratuito, potrebbe essere un’azione molto pericolosa 

hacker 09122021 - Androiditay.com
Il nuovo malware viene inserito dai criminali in una nota utilities delle versioni pirata che consentono l’uso gratuito di alcuni software normalmente a pagamento -Androiditay.com

Secondo gli esperti di Red Canary all’interno di un noto tool, che sfrutta le proprie capacità per  aggirare il limite imposto all’uso di alcuni software con licenza, si nasconderebbe una pericolosa insidia.

In base a quanto verificato dagli analisti infatti alcuni utenti che avrebbero cercato di aggirare il sistema dei programmi a pagamento utilizzando un prodotto per effettuare la forzatura e ottenerne l’uso senza versare nulla alla casa madre, sarebbero state vittime di uno spiacevole episodio di cyber criminalità.

LEGGI ANCHE: Android nei guai, il nuovo malware PhoneSpy sta facendo strage

Ad infettare i loro apparecchi è stato il devastante malware conosciuto come Cryptbot.

Il target del malware Cryptbot e come evitare le brutte sorprese

hacker hacker 09122021 - Androiditay.com
L’uso di versioni certificate dei prodotti ha il beneficio di aggirare completamente questi tipi di trappole, e ci permette di difenderci dai rischi della rete in maniera più intelligente ed efficacie – Androiditaly.com

Il cavallo di Troia che apre le porte dei nostri dati ai truffatori in realtà è la nostra stessa ingenuità, laddove per aggirare il problema di un valore economico contenuto, rischiamo di trovarci a gestire una questione di una gravità di gran lunga superiore.

Questo malware infatti prende di mira soprattutto chi possiede un wallet virtuale, e ha molto da perdere in caso di data breach. A far gola ai criminali infatti ci sono tutti quegli utenti che possiedo un account che racchiude i seguenti prodotti :

  • Portafoglio di criptovaluta Atomic
  • Portafoglio di criptovaluta Ledger Live
  • Applicazione per criptovalute Waves Client And Exchange
  • Portafoglio di criptovaluta Coinomi
  • Portafoglio di criptovaluta Jaxx Liberty
  • Portafoglio di criptovaluta Electron Cash
  • Portafoglio di criptovaluta Electrum
  • Portafoglio di criptovaluta Exodus
  • Portafoglio di criptovaluta Monero
  • Portafoglio di criptovaluta MultiBitHD

Sarebbero questi i bersagli preferiti della frode informatica, ma non sono certamente gli unici.

LEGGI ANCHE: Secondo questo studio, questi sono i tre profili più richiesti dalle aziende

Ma non sfuggono neanche le nostre informazioni transitate sui browser di ricerca. Deve quindi ritenentesi a rischio anche chi utilizza abitualmente Google Chrome, Mozilla Firefox, Opera, Brave e Vivaldi nonché il programma CCleaner. In definitiva il messaggio che passa da questa situazione è molto semplice. Se si vuole accedere ad una esperienza in sicurezza al mondo del web, non si può pensare di utilizzare programmi pirata.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here