Due di picche per Ingenuity su Marte: il 17esimo volo non va al primo colo

0
46

Brutte notizie da Ingenuity, il piccolo elicottero attaccato al rover Perseverance, tutt’ora sul suolo rosso di Marte.

Il volo di Ingenuity – Androiditaly.com

Ingenuity è riuscito, dopo numerosi problemi, a completare anche il suo diciassettesimo volo su Marte, una sorta di pietra miliare considerando la poca fiducia dell’inizio, compiendo con successo una traversata verso nord-est del pianeta, ancora inesplorata, grazie alla quale si sta avvicinando sempre più alla location di partenza della scorsa primavera, dov’è atterrato insieme al fratello maggiore Perseverance. Ha mandato foto, dati, campioni, insomma ha fatto il suo dovere. Eppure stavolta non tutto è filato bene come le altre volte:   il collegamento radio tra Ingenuity e il rover Perseverance si è interrotto proprio durante la delicata fase di atterraggio, lasciando un buco di notizie che ha fatto preoccupare la NASA. Grazie al cielo però. l’operazione si è conclusa nel migliore dei modi e la traversata di 187 metri non è stata un problema, una volta sistemato tutto,  tuttavia sono stati vissuti alcuni giorni di apprensione da parte del team che tiene le comunicazioni e si occupa da lontano della manutenzione del piccolo elicottero. Nessuno sapeva con certezza se Ingenuity era riuscito ad atterrare in modo composto e se era ancora funzionante.

LEGGI ANCHE: Nereus il nuovo asteroide che minaccia la Terra: l’11 dicembre ci sfiorerà o peggio?

La sudata conferma

Con i primi dati arrivati 15 minuti dopo l’atterraggio, quando la situazione era un grosso buco nero (battuta) abbiamo avuto la conferma ufficiale che la batteria e l’elettronica non avevano subito danni ergo non ritrattava di un problema elettrico, ma un successivo aggiornamento risalente al 9 dicembre scorso ha fornito ulteriori informazioni sullo stato del nostro elicottero marziano preferito. Ora sappiamo con estrema certezza che Ingenuity è atterrato in piedi, senza intoppi e i suoi pannelli solari funzionano in modo  eccezionale, alimentando senza problemi la batteria agli ioni di litio installata. Purtroppo i problemi di comunicazione hanno intercettato l’invio delle foto e delle immagini raccolte, che sono arrivate in ritardo.

Ingenuity quasi pronto all’arrivo – Androiditaly.com

Resta ora da capire quale sia stata la problematica che ha causato un blocco preoccupante di comunicazione con Marte, ma le prime ipotesi sostengono che lo stesso rover potrebbe aver interferito con il segnale, forse a causa del terreno disconnesso. Avete presente quando andate in montagna e non prende il telefono? Una cosa simile. Sembra inoltre che la pianificazione del volo 17 sia avvenuta pensando ad un orientamento del rover diverso da quello effettivo, ergo potrebbero esserci stati problemi anche a livelli di calcoli. Ma ricordiamo, che Ingenuity stato progettato apposta per intervenire sui problemi.

LEGGI ANCHE: Perseverance gira un video di Ingenuity che svolge l’ultima missione NASA

Al momento, il nostro Ingenuity si trova circa a metà della zona marziana chiamata South Séitah e il programma prevede  di procedere dritto verso il sito di atterraggio Octavia E. Butler. Il volo numero 18 sarà affrontato nelle prossime due settimane. Sperando senza intoppi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here