One Piece diventerà una serie Netflix: ecco le anticipazioni di come sarà

0
324

One Piece, il veliero con teschio, tibie e cappello di paglia che solca le onde in un viaggio di cui non vedremo mai la fine. Ma a furia di navigare ora è arrivato su Netflix. Una serie TV live-action è in allestimento. Chissà se avrà una fine…

one piece
I pirati più simpatici di sempre assumono volti reali. – Androiditaly.com

Le voci note di Giorgio Vanni e Cristina D’Avena inauguravano il dopo pranzo all’insegna di One Piece. La nave della ciurma di Cappello di paglia salpò grazie alla Toei Animation nel lontano 1999 e sta ancora vagando per i mari. Più di 1000 episodi e ancora nessun epilogo in vista.

E finché la barca va…meglio investirci su. Così ora anche Netflix ha deciso di salire a bordo: presto ci sarà una serie live-action, con attori. Del cast sono già stati resi noti 5 nomi ancora a novembre. Sono Iñaki Godoy nei panni del pozzo senxa fondo Monkey D. Rufy, Mackenyu come Zoro, Emily Rudd nel ruolo della vivace Nami. Poi vengono Jacob Romero Gibson che interpreta Usopp e infine Taz Skylar, il nuovo truce Sanji.

LEGGI ANCHE: Lucifer: Netflix annuncia l’ arrivo in Italia della stagione finale

I membri del cast si sono presentati al pubblico in un video Youtube comparendo con una maglietta disegnata da Eiichiro Oda, autore del manga. Sembrano tutti già entusiasti e pronti ad interpretare la ciurma più allegra degli oceani che ricoprono il mondo di One Piece.

Romance Dawn lancia l’arrembaggio

one piece
Una serie con due firme che già sono una promessa. – Androiditaly.com

La serie che arriverà su Netflix per ora è ancora avvolta nel mistero per molti dettagli. Si sa però che sarà sviluppata su dieci episodi e il titolo prescelto non è One Piece ma “Romance Dawn“. Il primo episodio è stato scritto da Matt Owens e Steven Maesa. Una bella garanzia per il risultato: Owens ha lavorato ad “Agent of S.H.I.E.L.D.” e Maesa ad “X-Files”.

LEGGI ANCHE: Codec AV1 è la novità di Netflix per migliorare streaming TV e Games

Ma quando arriverà questo debutto che ha già incuriosito le masse dei fan? Nessuna notizia in proposito. Oda, che ha collaborato al progetto, non si sbilancia neanche per sbaglio. Le sue dichiarazioni hanno parlato di progressi nel lavoro per la serie ma anche di necessità di più tempo.

Intanto è passato più di un anno da quando l’idea per un adattamento live-action aveva iniziato a serpeggiare fra gli studi. Sperando che diveramente dal manga l’attesa abbia fine…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here