Canone RAI al via il cambiamento anche sulla bolletta: ecco cosa cambia e come si pagherà

0
342

Così come previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza impostato dal Governo Draghi il 2022 sarà l’ultimo anno in cui io canone verrà pagato in bolletta

Canone 16122021 - MeteoWeek.com
La rivoluzione del canone Rai, bandito dalle bollette dal 2023 – Androiditaly.com

Con la fine del prossimo anno le modalità che ci hanno permesso di pagare questo obolo nazional popolare cessano di transitare sul veicolo delle utenze. Una vera rivoluzione che chiude un epoca. E riporta la serenità a chi non usufruisce del servizio di stato e ha sempre visto questa tassazione come una violazione dei taciti accordi tra le parti.

Decisiva è stata l’entrata in vigore del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza adottato dai vertici del governo. Questo entra in vigore in recepimento delle direttive europee per l’accesso al credito concesso ai paesi della Comunità in risposta alla grave crisi economica causata dalla pandemia globale.

LEGGI ANCHE: La RAI vuole tassare col suo Canone anche Smartphone e Tablet: cosa ha in mente?

Tuttavia se il contribuente si sentirà meno pressato, percependo la bolletta della luce come più leggera, sono meno soddisfatti in casa RAI. Dove i conti economici non sono stati mai dei più rosei. Ed ora, viste le prospettive, potrebbero andare in contro ad un sostanziale peggioramento.

Il canone non sarà più lo spauracchio delle nostre utenze

La televisione di Stato non riverbera più il contributo tramite le nostre bollette 16122021 - Androiditaly.com
La televisione di Stato non riverbera più il contributo tramite le nostre bollette – Androiditaly.com

A decidere l’impostazione della modalità attualmente in corso fu lo stesso Renzi, prendendo una decisione forse necessaria ma assolutamente impopolare. Era il lontano 2016 e per un quinquennio buono, fatto salvo le portereste inascoltate sei cittadini, non era stata mai presa in mano la questione. Il canone, transitando sulle bollette, era stato ritoccato passando dai 113€ ai 90€.

Il primissimo obiettivo raggiunto è stato quello di ridurre il gap degli evasori. E contribuire in maniera sostanziosa a rimpolpare I traballanti bilancia della tv di stato. Tutto questo però non era stato comunque sufficiente ad alimentare un’azienda decisamente costosa. Che tuttavia rispetto al completo panorama europeo ha dalla sua una richiesta per l’abbonamento che si attesta tra le più economiche.

LEGGI ANCHE: Canone RAI addio: da oggi niente più addebito su bolletta elettrica

E quindi per buona sorte dell’amministratore delegato della Rai, Carlo Fuortes, è molto plausibile che si torni al vecchio e caro bollettino con causale, da assolvere nei termini previsti, con le soluzioni del caso. Nulla ancora è detto in merito agli importi, che potrebbero subire un ritocco.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here