Gli smartphone entry-level riceveranno una versione speciale di Android: ecco la Go Edition

0
301

Google ha deciso che rilascerà una versione alternativa di Android 12 per quanto riguarda i cellulari entry-level. Ma di che patch stiamo parlando con esattezza?

Gli smartphone entry-level riceveranno una versione speciale di Android: ecco la Go Edition
Banner del rilascio dell’ultimo update di Google – Androiditaly.com

Il nuovo aggiornamento di Android 12, cioè il Go Edition, è una variante più recente ed è fatta soltanto per coloro che utilizzano degli smartphone entry-level, che per chi non lo sapesse si tratta dei cellulari in commercio più economici in assoluto.

LEGGI ANCHE: Xiaomi ha fatto bingo? Le nuove batterie per smartphone, più piccole, più efficienti

Questo progetto è stato avviato più di 4 anni fa ormai, e ha il principale obiettivo di aiutare coloro che sono in possesso di un telefono meno prestante rispetto a quello degli altri. Ciò che garantisce ai suoi utenti è una maggiore funzionalità per quanto riguarda sia la velocità che delle nuove misure introdotte per la privacy dei consumatori.

Le features di Go Edition

Gli smartphone entry-level riceveranno una versione speciale di Android: ecco la Go Edition
I cellulari entry-level, adesso, subiranno delle ottime migliorie – Androiditaly.com

La nuova versione arriverà sul mercato durante il 2022, di conseguenza dovremo attendere un po’ di tempo prima di poterla scaricare ed installare sul nostro cellulare. Nel frattempo, però, potremo sapere già in anticipo quali saranno le impostazioni che verranno migliorate.

Le app potranno aprirsi con una velocità del 30% in più rispetto ad Android 11 Go Edition, inoltre è stata progettata l’API SpalshScreen cosicché gli sviluppatori possano rendere l’apertura delle applicazioni più fluida e funzionale possibile. Google afferma, a suo dire, che i tempi di caricamento saranno inesistenti e che sembrerà essere istantanea l’apertura.

Oltre a questo, la nuova versione offrirà una maggiore autonomia e, insieme a ciò, pure una gestione migliore dello spazio di archiviazione bloccando le app che non vengono utilizzate per periodi prolungati. Con l’App Files Go, in aggiunta, avremo modo di recuperare i file entro un mese totale dalla cancellazione permettendo all’utente, quindi, di eliminare quelli non necessari.

Proseguendo, la casa di Mountain View ha migliorato le funzioni di sharing del sistema operativo, dove gli utenti avranno la possibilità di condividere le app direttamente con i dispositivi nelle vicinanze, risparmiando i dati consumati per il download in sostanza.

Android 12 Go Edition, oltre a mettere a disposizione la modalità ospite per i suoi utenti, permetterà a tutti di avere più controllo sulle proprie informazioni e di stabilire i dati privati delle app che possono accedere. Per raggiungere questi obiettivi, Google ha avuto in mente di sviluppare una dashboard dedicata alla privacy.

LEGGI ANCHE: Col nuovo firmware la NVIDIA RTX 3080 TI accelera: sprint del 20% sul mining

Infine, sulla barra di stato è stato inserito un indicatore interessante per segnalare la presenza di applicazioni xhe accedono sia al microfono che alla videocamera senza il permesso diretto dell’utente, consentendo di bloccarle in modo immediato e veloce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here