AT&T e Verizon bloccano il lancio della rete 5G a causa delle pesanti proteste: quando sarà la nuova data?

0
184

Il 5G fa salire i dubbi in alta quota. Le compagnie aeree hanno protestato fino a minacciare azioni legali contro AT&T e Verizon. Infine le due compagnie hanno accettato di posticiparne il lancio per chiarire dubbi e questioni relative.

rete 5g temuta
Sui voli si temono interferenze del 5G con le apparecchiature. – Androiditaly.com

La tenacia non ha retto. AT&T e Verizon hanno infine acconsentito il 3 gennaio alla richiesta delle compagnie aeree di posporre il lanco del 5G. Il rifiuto iniziale è stato ritrattato di fronte alla prospettiva del tribunale e di azioni legali. Il posticipo accordato è di 15 giorni, sperando che siano sufficienti ad appianare le divergenze e a chiarire i dubbi.

Verizon e At&T non sembrano demotivate e restano fiduciose. In una nota delle compagnie esse confermano che la coesistenza fra 5G e la sicurezza a bordo degli aerei è priva di inconvenienti. Confidano inoltre che valutazioni tecniche aggiuntive possano accertarlo una volta per tutte. I dubbi sono legati ad eventuali interferenze della nuova banda con la strumentazione di volo.

LEGGI ANCHE: Il Governo chiede aiuto ai Big Tech per l’utilizzo del 5G: troppo costoso

In particolare si è fatto portavoce dei dubbi il ministro dei trasporti americano Pete Buttigieg. Insieme al capo della Federal Aviation Administration Steve Dickinson aveva presentato venerdì 31 gennaio la richiesta di posticipo ai due colossi telefonici. Se non si fosse accettato di posticipare avevano avvisato che molti voli sarebbero stati cancellati per garantire la sicurezza.

Ancora dubbi attorno al 5G

5G luci
La nuova connessione è ancora vista con sospetto. – Androiditaly.com

Oltre ad assicurare un rinvio di due settimane At&T e Verizon hanno promesso di adottare un approccio “sperimentale” per sei mesi. Per tutta la durata di questo periodo la potenza della rete 5G sarà moderata nelle zone aeroportuali. In questo modo sarà possibile analizzare eventuali interferenze prima di implementarne il segnale. Tale sistema è analogo a quello adottato in Francia.

LEGGI ANCHE: Doppia beffa, il ciondolo anti onde 5G è davvero deleterio per l’uomo poichè radioattivo

Gli Airbus e i Boeing sono gli aerei che più temono che la rete 5G dei dispositivi si sovrapponga ai loro radioaltimetri, poiché operano sulla stessa frequenza. Ma già la Francia ha voluto essere cauta per il timore di errori durante gli atterraggi dovute a disturbi di altri segnali.

Ancora a novembre i colossi americani avevano richiesto l’autorizzazione al lancio della rete posponendo di un mese la data originaria. Se a fine gennaio dovesse finalmente partire gli accertamenti sui possibili rischi proseguiranno in ogni caso fino a luglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here