La Cina annuncia il suo magistrato robot, con una capacità di giudizio “corretto” al 97%

0
19

Un robot capace di accusare correttamente le persone e di riconoscere i crimini commessi? Sì, esiste, ed è un prodotto interamente cinese e mai visto prima.

La Cina annuncia il suo magistrato robot, con una capacità di giudizio "corretto" al 97%
La tecnologia ha raggiunto un importante passo avanti grazie alla nascita di questo robot, il quale sembra che sia in grado di giudicare gli individui – Androiditaly.com

In Cina hanno costruito un robot con la capacità di dichiarare delle accuse formali per oltre 8 diversi tipi di reato, e con una precisione che può avvicinarsi al 97%. Ciò significa che la possibilità che si sbagli è quasi nulla, motivo per cui sono fiduciosi del fatto che sia una macchina molto intelligente.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S22 Ultra finalmente dal vivo; i primi scatti e le specifiche incredibili del nuovo top di gamma

Non dobbiamo stupirci di ciò che sia in grado di fare, anche perché, con il passare degli anni, il mondo dei robot è cresciuto sempre di più, segno del fatto che saranno maggiormente presenti nella nostra vita. Sicuramente ne nasceranno di migliori in futuro, ma al momento dovremo analizzare quelli attuali per capire che cosa sapranno fare prossimamente. In ogni caso, vediamo come riesce ad accusare le persone.

I reati riconoscibili dal dispositivo

La Cina annuncia il suo magistrato robot, con una capacità di giudizio "corretto" al 97%
L’imparzialità in questo lavoro ha la priorità, e chi meglio di una macchina è in grado di averla? – Androiditaly.com

Come abbiamo accennato può riconoscere ben 8 crimini differenti, ovvero
frodi con carte di credito, gestione di un’operazione di gioco d’azzardo, guida pericolosa, lesioni intenzionali, intralcio ai doveri d’ufficio, furto, frode e scelta di litigi e provocazione di guai. Il software è stato realizzato dalla Procura del popolo di Shanghai Pudong utilizzando oltre 17 mila casi tra il 2015 e il 2020 dove il magistrato-robot, a quanto pare, avrebbe raggiunto un errore limitato con una precisione del 100%. Per accusare utilizza tre fattori principali, ossia la valutazione delle prove, l’elaborazione dei presupposti per l’arresto e il calcolo della pericolosità del sospettato.

LEGGI ANCHE: Ecco il MiniBook X con schermo Retina 10,8″: è un qualcosa di mai visto prima

Shi Yong, il direttore del laboratorio di gestione dei big data dell’Accademia cinese delle scienze e capo del progetto, si è espresso in merito spiegando, in modo accurato, come funzioni: “Prendere decisioni di condanna richiederebbe che una macchina identifichi e rimuova qualsiasi contenuto di un fascicolo irrilevante per un crimine, senza rimuovere le informazioni utili. La macchina avrebbe anche bisogno di convertire un linguaggio umano complesso e in continua evoluzione in un formato matematico o geometrico standard che un computer potrebbe capire“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here