Gmail mostra la sua nuova interfaccia grafica: ecco come abilitarla

0
116

Google ha annunciato il rilascio imminente di quella che sarà la nuova interfaccia di Gmail, completamente rinnovata e pronta ad essere utilizzata. Ciò che propone è di una qualità molto differente rispetto a com’era prima, dunque vediamo di capire quali sono le novità aggiunte.

Gmail mostra la sua nuova interfaccia grafica: ecco come abilitarla
Gmail viene modificato in grande; l’aspetto che gli verrà dato gli permetterà di diventare un tipo di app decisamente più sofisticata e interessante – Androiditaly.com

La casa di Mountain View aveva dichiarato il mese scorso che, nel giro di poche settimane, avremmo assistito al rilascio della nuova grafica di Gmail. Ancora non si sapeva quando sarebbe avvenuta la distribuzione, ma a quanto pare è chiaro che quel momento sia finalmente arrivato.

Tuttavia, in che modo potremo capire quando sarà disponibile? Beh, è semplice: aprendo la casella di posta elettronica, comparirà in automatico il messaggio che avvisa la possibilità di passare alla nuova UI ridisegnata, con l’occasione imperdibile di provare il nuovo layout riorganizzato. Cambieranno molte impostazioni e passaggi che prima risultavano essere confusionari, il che vale a dire che verrà totalmente rinnovata.

Le modifiche apportate

Gmail mostra la sua nuova interfaccia grafica: ecco come abilitarla
Per chiunque non ritenesse necessario l’aggiornamento, Google permette a queste persone di far uso del precedente layout grafico – Androiditaly.com

Per attivarla, in sostanza, basterà fare un click su “Prova subito” per averla a disposizione, per poi eseguire un refresh e vedere le dovute modifiche. Anche se cliccheremo ignora, potremo effettuare ugualmente il cambiamento in qualsiasi momento dalle impostazione, quindi non è irremovibile come decisione.

E, allo stesso modo, l’utente potrà tornare alla visualizzazione originale, che sarebbe quella classica a cui tutti noi siamo abituati. In questo caso Google chiederebbe un feedback del motivo di questa scelta, cosicché possa prendere atto delle critiche ed apportare le dovute modifiche qualora fosse necessario farlo. Comunque, provare a vedere se possa piacerci potrebbe essere un ottimo modo per sperimentare un nuovo tipo di esperienza, seppur possa apparire abbastanza scomodo inizialmente per via del fatto che non conosciamo i cambiamenti in questione.

Tuttavia, se non ci proviamo nemmeno, non potremo sapere se li troveremo interessanti o meno, ragione per la quale riteniamo che dare una chance a questo aggiornamento possa rivelarsi essere una buona idea. Per cui, decidiamo bene che cosa fare, anche perché è probabile che pure gli altri servizi di Google possano essere migliorati da un momento all’altro, e crediamo bene che alcuni di questi, forse, non possano più far uso della precedente modalità un giorno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here