Apple, cosa ha presentato all’evento “Peek Performance” dell’8 Marzo?

0
62

Nel giorno della festa della donna si è tenuto l’evento Apple Peek Performance. Durante questo evento online il colosso tech ha presentato la sua ventata di primavera e i nuovi prodotti che saranno disponibili a breve. 

apple
Con “Apple Peek Performance” le mele maturano in anticipo: i prodotti di marzo. – Androiditaly.com

In diretta dalla California, per la precisione dall’Apple Park di Cupertino, si è tenuto l’evento di presentazione chiamato Peek Performance. Mentre sbocciano i fiori di primavera maturano i prodotti Apple per il mercato in attesa. La tagline ha voluto usare “Peek” per indicare che si tratterà solo di una…sbirciatina, senza dilungarsi in troppi dettagli.

L’evento online di Apple ha puntato i riflettori sull‘iPhone SE: compatto, robusto e naturalmente dotato di connettività 5G. Presenta una fotocamera evoluta e il chip A15 Bionic che consente anche l’accesso alla realtà aumentata. Sarà preordinabile dall’11 marzo in tre possibili sfumature: rosso, mezzanotte e galassia.

Anche l’iPhone 13 è stato menzionato perché la primavera gli porterà due tinte in tema. Verde alpino e verde classico per le opzioni 28GB, 256GB, 512GB e 1TB. Il prezzo per queste versioni varia tra i 1.189 e 1.289 euro. Finora le colorazioni disponibili per il modello erano azzurro sierra, oro e la tinta grafite.

iPad Air e Mac Studio

ipad
Non solo iPhone all’Apple Peek Performance. – Androiditaly.com

La diretta di Peek Performance ha illustrato anche altri prodotti oltre ai cellulari. Il nuovo iPad Air promette bene ad esempio: chip M1 e fotocamera frontale con inquadratura automatica. Con questo modello di fotocamera le videoconferenza potranno essere molto più fluide. Inoltre la sua connessione 5G ultraveloce è unita ad un’ottima efficienza energetica, tanto che la batteria può durare una giornata intera. Si può ordinare in diverse colorazioni:  grigio siderale, rosa, viola, blu e galassia.

Infine arrivano due dispositivi professionali, Mac Studio e Studio Display. Il primo contiene il processore M1 Ultra: larghezza di banda da 800 Gbps e memoria unificata da 128 GB, più una CPU da 20 core e una GPU da 40. Per una postazione di smart working davvero super può essere il perfetto alleato, unito a Studio Display.

Questo schermo è compatibile anche con altri dispositivi della Apple per quanto si abbini perfettamente a Mac Studio. Si tratta di un display da 27 pollici Retina 5K, dotato di sei altoparlanti per un suono ad alta fedeltà e una videocamera da 12 MP. Mac Studio ha un prezzo di circa 2.349 euro. Per dotarlo di Studio Display occorre aggiungere 1.799 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here