Elden Ring continua a macinare record: questo speedrunner lo ha finito in meno di 30 minuti, ecco come

0
52

Elden Ring aumenta la propria popolarità in maniera esponenziale, dovuta anche a coloro che riescono a finire il gioco rapidamente. Anche se questi genere di titoli sono stati pensati per durare molte ore, i gamer professionisti sono in grado di ridurre drasticamente la quantità di tempo predisposta. Come ci è riuscito uni di loro?

Elden Ring continua a macinare record: questo speedrunner lo ha finito in meno di 30 minuti, ecco come
Le speedrun sono pratiche di gioco molto diffuse e che vengono fatte, solitamente, quando un titolo è appena uscito – Androiditaly.com

Elden Ring non solo ha riscosso un grande successo in generale, ma pare che abbia attirato l’attenzione anche degli speedrunner. Quest’ultimi sono entrati in competizione per concludere il più velocemente possibile il gioco, cercando soprattutto di non consumare troppo tempo per questo loro obiettivo.

Uno fra questi, ossia lo streamer Distortion2, ha appena pubblicato un video dove dimostra di essere riuscito a scendere sotto la soglia dei 30 minuti per arrivare alla conclusione di Elden Ring, il che vale a dire che sia un vero e proprio record imbattuto. Per precisare: ha impiegato 28:59 con esattezza. Come ha fatto?

La strategia dello speedrunner

Elden Ring continua a macinare record: questo speedrunner lo ha finito in meno di 30 minuti, ecco come
Elden Ring sta riscuotendo un grande successo fra i gamer; lo stanno apprezzando davvero tutti – Androiditaly.com

Innanzitutto dobbiamo considerare che, se ci riescano, è perché tendono a sfruttare alcuni bug o problemi interni del gioco che permettono loro di portare a termine imprese di questo calibro. Non è per niente una azione facile da compiere, ma chi ci riesce, ovviamente, sa il fatto suo e sicuramente ha studiato in modo approfondito il titolo prima di farlo.

Se un utente lo ha finito in meno di 30 minuti, probabilmente c’è chi riuscirà a farlo anche in 20 minuti. Tutto dipende sempre dallo stesso elemento chiave: scoprire quelle che sono le vulnerabilità del gioco e sfruttarle in modo tale da arrivare all’obiettivo finale, che in questo caso è ovvio quale sia. Lo speedrun di Distortion2 è una categoria Any%, ossia che il giocatore tende ad analizzare quelli che sono gli errori del gioco allo scopo di abusarne per arrivare alla conclusione del titolo.

Certo, può sembrare molto scorretto far uso di alcuni glitch per portare a termine la missione, ma è chiaro che non ci possano essere altri modi se non usare scorciatoie utili per tale scopo. Alla fine, è sempre interessante vedere come ci riescano e soprattutto in quanto tempo. Tuttavia, il problema più grande rimane dell’azienda produttrice, la quale si deve impegnare a risolvere i problemi del gioco onde evitare che gli speedrunner sfruttino le falle.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here