Gmail ora si mette in pausa da solo quando sei immerso nel lavoro: ecco la novità

0
64

Le notifiche di Gmail si possono mettere in pausa nei momenti di maggiore impegno. Gestire il flusso di email quando arrivano sia sul computer che sullo smartphone può essere stressante, ma si può evitare di ricevere i “doppioni”.

email telefono
Basta notifiche su due dispositivi, ora basta mettere in pausa. – Androiditaly.com

Avere la possibilità di visualizzare le mail direttamente dallo smartphone è uno dei vantaggi di avere l’account Gmail. Smette di essere comodo però quando si è già all’interno della casella da PC e il flusso delle notifiche arriva su entrambi i dispositivi. Continuare a sobbalzare per il doppio avviso delle e-mail non è il massimo mentre si lavora.

Come fare per eliminare i messaggi ridondanti? Google ha finalmente la risposta: un’opzione per mettere in pausa Gmail sul dispositivo mobile. Ovviamente solo quando è già aperta sul portatile o sul fisso mentre si è a lavoro.

La nuova funzionalità è in fase di distribuzione, allargandosi pian piano a tutti gli utenti. Per attivarla compare un apposito avviso sullo schermo. Occorre permettere al browser di rilevare lo stato di attività. In altre parola rendere noto quando si sta usando il servizio sul telefono. Non è obbligatorio accettare e l’avviso può essere chiuso senza procedere all’attivazione della “pausa”.

Quando si chiude la casella sul PC le notifiche ripartono in automatico anche sullo smartphone. Naturalmente solo la notifica sarà disattivata, mentre si potrà comunque leggere l’e-mail da entrambi i dispositivi.

Gmail, servizio professionale

gmail telefono
Gmail garantisce protezione contro spam e malware al 99,9%. – Androiditaly.com

Il servizio mail di Google è sempre più usato anche per smart e hybrid work. In caso di mancanza di rete è comunque possibile consultare le e-mail e utilizzarlo per rispondere ai messaggi che verranno inviati appena sarà disponibile la connessione.

La sicurezza di Gmail è garantita quasi al 100% sia per i messaggi spam che per i link dannosi contenuti nelle e-mail. Con sempre maggiori tecniche per il phishing che dilagano è bene tutelarsi. Ad ogni messaggio sospetto Google avverte l’utente, che può scegliere se aprirla o meno.

Usando Gmail è possibile già collegarsi alle chiamate di Google Meet e avviare le chat di lavoro comodamente dall’applicazione. Grazie alla Scrittura Intelligente anche scrivere e rispondere alle comunicazioni diventa molto più semplice e immediato.

Infine per evitare di sovraccaricare la casella di posta il servizio non collabora a scopi pubblicitari. Le e-mail e il loro contenuto rimangono privati senza venire usati per campagne invadenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here