Netflix crede sempre più nei videogames in streaming ed acquista Boss Fight Entertainment

0
61

Netflix investe molto sulla categoria dei videogiochi, e lo stiamo vedendo con l’acquisto di una società tanto attiva quanto nota in questo settore. Ma che tipo di vantaggi otterrà l’azienda da questa trattativa? Vediamo di scoprirlo subito, soprattutto perché è una news interessante da sapere visto e considerato che ci annuncia un progresso notevole.

Netflix crede sempre più nei videogames in streaming ed acquista Boss Fight Entertainment
Netflix ci sorprende ancora una volta con l’acquisizione di una azienda importante – Androiditaly.com

Il mondo dei videogiochi è sempre più gettonato dalle compagnie come Netflix ad esempio. Lo abbiamo notato con l’annuncio dell’acquisto di Boss Fight Entertainment, l’azienda che realizzò il tanto amato Dungeon Boss, che per chi non lo sapesse è un RPG strategico a turni free-to-play con multiplayer asincrono.

Dopo Next Games questo è il secondo studio che la società ha comprato per poter espandere ancora di più la possibilità di entrare nel seguente settore, e seppur non ci siano dei dettagli economici sull’operazione è stato confermato che l’azienda manterrà la propria indipendenza e continuerà a operare dalle sue sedi, le quali, attualmente, sono tre.

L’acquisto della software house che ha prodotto Dungeon Boss

Netflix crede sempre più nei videogames in streaming ed acquista Boss Fight Entertainment
Grazie a questa compagnia, probabilmente Netflix migliorerà ancora il suo catalogo – AndroidItaly.com

La compagnia, in merito all’acquisizione da parte di Netflix e ai suoi piani personali, ci fa sapere delle informazioni interessanti al riguardo: “La missione di Boss Fight è portare esperienze di gioco semplici, belle e divertenti ai nostri utenti ovunque vogliano giocare. L’impegno di Netflix nell’offrire giochi senza pubblicità come parte dell’abbonamento permette a sviluppatori come noi di concentrarsi sulla creazione di esperienze deliziose senza preoccuparsi della monetizzazione“.

Comunque non è una novità vera e propria. Vogliamo dire che già ad ottobre 2021 gli sviluppatori del sito di streaming online avevano messo in chiaro questa eventualità, quindi potevamo tranquillamente aspettarci una svolta del genere prima o poi. Oltretutto, oramai è da diverso tempo che l’azienda non sta facendo altro che tentare di crescere sempre di più in un mondo nuovo per lei, di conseguenza è probabile che vedremo altri acquisti in seguito.

Anche perché i cataloghi dei giochi su Netflix non fanno altro che aumentare sempre di più con il passare del tempo, dunque si spera che lo sviluppo dei titoli per la parte gaming della piattaforma sia già ad un buon punto. In ogni caso non si sa ancora se vedremo arrivare pure una versione senza pubblicità e in-app di Dungeon Boss; per quello dovremo attendere ulteriori news da parte della compagnia stessa probabilmente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here