Google Maps diventa immersivo: ecco come cambia con le ultime da Google I/O 2022

0
18

Durante il l Google I/O di quest’anno sono arrivate delle novità relative all’aggiornamento del servizio Maps. La conferenza di Mountain View ha promesso una visuale più dettagliata grazie ai satelliti e molte più informazioni di prima. 

google maps - 12/05/2022
Maps migliora sia la Street View che le esplorazioni libere mentre si è in vacanza . – Androiditaly.com

Sono state diverse le novità e le migliorie che che si stanno rivelando durante la Google I/O 2022. Si tratta dell’evento annuale di Mountain View per gli sviluppatori e gli utenti, iniziata l’11 maggio.  Tra le più interessanti però ci sono quelle relative al servizio Maps, specie mentre si avvicina l’estate e molti sperano in una bella vacanza.

Prima di tutto anche in Europa Google Maps presto introdurrà i percorsi eco-friendly. Si tratta dello studio di strade alternative alle grandi arterie per ridurre gli ingorghi nelle autostrade. Grazie a questa nuova opzione negli Stati Uniti si stima mezza tonnellata di emissioni in meno su 140 miliardi di chilometri percorsi.

Grazie all’uso di migliaia di immagini di Street View e inquadrature aeree la visuale di Google Maps ora è molto più ricca e precisa di prima. Durante la prima giornata di Google I/O si è parlato di esperienza immersiva. Un vero sistema per esplorare in anticipo le zone dove si andrà in gita o si soggiornerà per un po’, e stendere il piano delle attrazioni da visitare.

Un’immersione che parte dalle grandi città

partenza
Scegli la destinazione dopo un sopralluogo virtuale. – Androiditaly.com

Grazie all’utilizzo delle inquadrature aeree e da diverse angolazioni si possono letteralmente sorvolare gli edifici osservandone ogni dettaglio. Google ha scelto Londra come esempio, descrivendo come la visione Street View possa portare ora anche sopra il Big Ben.

Ma non solo: oltre alla visuale della facciata dei locali ora si possono anche sbirciare gli interni per capire se è l’atmosfera giusta per la cena da prenotare. Con il cursore tempo si può vedere anche come appare un’attrazione nei diversi momenti della giornata o anche con un tempo meteorologico diverso.

Questa “vista immersiva” sarà accessibile da ogni dispositivo, laptop o smartphone. Le prime città che saranno interessate da questa nuova esperienza saranno Los Angeles, Londra, New York e San Francisco, insieme a Tokyo. Queste faranno da banco di prova ma il servizio sarà presto esteso ad altre città nel mondo.

Per concludere, Google ha rilasciato a sviluppatori esterni le Geospatial API su ARCore, per offrire informazioni attraverso il Live View. Realtà aumentata in altre parole.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here