Netflix vuole risollevare gli abbonamenti con i live streaming: ecco come saranno

0
39

Per la prima volta dalla sua nascita Netflix sta iniziando a valutare il lancio di alcune trasmissioni live. Dalla libera fruizione dei media senza orari e appuntamenti si cambia direzione. Sembra si partirà dalle reunion dei reality show.

netflix
Basta limitarsi a film e serie come un catalogo, ora si apre al live streaming. – Androiditaly.com

Per quella che è probabilmente la più famosa piattaforma di streaming sta per avvenire un cambiamento epocale. Netflix sta pensando di aprire le porte al live streaming per alcune trasmissioni. Finora l’orientamento aziendale puntava a un servizio privo di scadenze o appuntamenti fissi ma questa decisione cambierebbe completamente questa visione.

Da cosa si partirebbe? Le ipotesi sono diverse ma la più gettonata è che Netflix punti innanzitutto sulle reunion dei reality show, come per esempio Real Housewives. In caso di trasmissioni live la piattaforma dovrebbe anche dotarsi di servizi che consentano maggiore interattività. Le votazioni in diretta o la creazione di un forum per esempio. Soprattutto per programmi che vedano dei concorrenti e una competizione in corso.

Altri pensano a speciali di stand-up. La ragione è legato a quanto avvenuto al festival conosciuto come Netflix Is a Joke. Durante lo show di carattere comico si sono alternati più di 130 professionisti sul palco. Tra loro ci sono stati anche nomi noti come Jerry Seinfeld, Bill Burr e Ali Wong.

Tutte esibizioni che non saranno perse ma anzi arricchiranno il catalogo con la condivisione delle registrazioni fra maggio e giugno.

La Stand-up comedy

stand-up comedy
Questo genere di spettacolo sembra molto apprezzato da Netflix. – Androiditaly.com

Quando si tratta di contenuti di genere comico Netflix ha dimostrato di recente di essere di larghe vedute. L’evidenza deriva dalla difesa di Dave Chappelle contro le accuse transfobia che gli è valsa la sua esibizione stand-up. Mostrare questo genere di spettacoli in diretta consentirebbe di poter investire molto di più su questo genere.

Le esibizioni stand-up prendono il nome dal fatto che il comico si alza in piedi, da solo sul palco. In parte può ricordare il cabaret ma l’artista non indossa né maschere né travestimenti. Inoltre si rivolge direttamente alla platea, smantellando del tutto la quarta parete. Il pubblico fa parte dello spettacolo oltre ad assistervi.

I temi delle stand-up possono variare da tematiche politiche a sociali e possono essere trattati attraverso dei monologhi o battute secche. Nel secondo caso chi si esibisce si definisce comico one liner, perché pronuncia una sola riga o battuta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here