Pentito di aver eliminato un messaggio su WhatsApp? Ripristinarlo è possibile, scopri come

0
66

WhatsApp continua ad aggiornarsi per recuperare terreno. Ora non solo punta a permettere di modificare i messaggi ma addirittura a dare la possibilità di recuperare quelli persi. L’opzione è apparsa nella versione beta con codice 2.22.13.5.

whatsapp - 03/06/2022
Un’altra novità per la versione beta 2.22.13.5: recuperare i messaggi cancellati. – Androiditaly.com

Continuano a susseguirsi annunci di novità importanti per la piattaforma di messaggistica di WhatsApp. In particolare ora si parla di una funzionalità legata ai messaggi cancellati per errore o per fretta. Con la versione beta 2.22.13.5 dovrebbe comparire infatti l’opzione per recuperarli, naturalmente in determinate condizioni. Per ora è stata individuata solo a livello di codice e potrebbe ricevere altre modifiche prima di arrivare sull’applicazione ufficiale.

I limiti della nuova funzione sono principalmente legati alla finestra temporale per il ripristino. Se per il servizio di modifica del testo si parla di ore intere, per recuperare i messaggi cancellati si tratterà di pochi secondi. Se non altro per non confondere l’interlocutore o addirittura l’intero gruppo cancellando e ripristinando il testo più volte.

Secondo il blog degli utenti della versione beta di WhatsApp solo nel caso in cui il messaggio venga rimosso con l’opzione “Elimina per me” sarà possibile annullare l’azione. In fondo alla schermata della chat aperta comparirà in fondo una barra con l’indicazione del messaggio eliminato e il pulsante “Annulla”, in inglese “Undo”. In caso di una cancellazione impulsiva si avrà modo di tornare sui propri passi, anche se per poco.

Eliminare i messaggi ha senso?

chat vuota
Eliminare i messaggi di una chat può creare equivoci. – Androiditaly.com

Se l’opzione di ripristino dei messaggi dovesse essere confermata, non sarebbe comunque utilizzabile nel caso in cui si elimini il testo per tutti. La ragione pare ovvia: se si elimina per sé stessi si vuole che gli altri lo leggano, nel secondo caso si tratta di qualcosa che deve sparire del tutto. Una frase equivoca o scritta in preda alla rabbia che si vuole evitare di dover spiegare.

Quando si sceglie l’opzione “Elimina per me” si tratta di qualcosa che non si vuole rileggere ma che probabilmente ha già dato luogo a conseguenze. Se si opta per “Elimina per tutti” invece c’è ancora modo di salvarsi. Peccato che chi riceve il messaggio “ripulito” possa vedere che il suo interlocutore è corso ai ripari in qualche modo. Ed è facile che nascano discussioni per questo anziché per il contenuto del testo, ormai non più visibile. Difficile dire se introdurre questa funzionalità sia stato utile o meno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here