Hogwarts Legacy ha brutte notizie per i fans: il videogames slitterà sicuramente nel 2023, ecco le cause

0
31

Per i fan di Harry Potter che non vedevano l’ora di entrare nella scuola di magia e stregoneria di Hogwarts l’attesa sarà ancora lunga. Hogwarts Legacy infatti dovrà purtroppo slittare al 2023. Per la precisione arriverà il 10 febbraio prossimo. 

hogwarts castello
Il castello che tutti sogniamo aprirà i cancelli dal 10 febbraio dell’anno prossimo. – Androiditaly.com

Per uno dei giochi di ruolo più attesi arriva un annuncio poco felice. Purtroppo chi già sognava di entrare nella Scuola di Magia e Stregoneria più famosa al mondo con Hogwarts Legacy dovrà attendere qualche mese in più. La data di rilascio inizialmente sarebbe dovuta essere prima della fine dell’anno, ma ora è ufficiale che il gioco sarà disponibile solo dal 10 febbraio del 2023.

L’annuncio è arrivato direttamente dai rappresentanti della Warner Bros. Games. Le ragioni di questo slittamento stando al comunicato ufficiale sono legate al miglioramento dell’esperienza di gioco. Una magra consolazione, ma che fa sperare per dettagli e contenuti extra che altrimenti sarebbero mancati. Del resto questo titolo si preannuncia molto ambizioso rispetto a tutti gli altri videogiochi ispirati al mondo dei giovani stregoni ideato da J.K. Rowling.

Al momento Hogwarts Legacy è atteso in particolare su PC, Xbox One e PlayStation 4. Ma oltre al gioco normale è prevista anche una sua versione ottimizzata per PlayStation 5 e Xbox Series X/S.

Curiosità e anticipazioni su Hogwarts Legacy

hogwarts stemma
In attesa dell’uscita del gioco, ecco quanto è trapelato sui contenuti. – Androiditaly.com

Dal trailer di Hogwarts Legacy emerge prima di tutto un dettaglio molto interessante. Il GDR non vedrà quasi nessuno dei personaggi noti della saga perché la storia prende piede nel 1890. Ma alcuni dei volti di contorno potrebbero avere maggiore rilievo.

Per iniziare, solo due anni dopo alla Scuola di Magia si sarebbe presentato un giovanissimo Albus Silente per iniziare il suo percorso di studi. Se la trama dovesse proseguire negli anni successivi al 1890 probabilmente avrà luogo un incontro impensato.

La data stando alla documentazione canonica della saga di Harry Potter la data del 1890 corrisponderebbe al periodo in cui il preside di Hogwarts era Phineas Nigellus Black. Si tratta di un nome familiare per chi ha letto i libri, ma dal cognome appare chiaro che si tratti di un antenato dell’amato padrino di Harry, Sirius Black.

Phineas appare solo in pochi dialoghi con il protagonista e Silente, facendo parte dei ritratti dell’ufficio del preside. Tuttavia si presenta come un individuo dotato di un carattere aperto e ironico, che potrebbe anche riservare qualche sorpresa…

 

🔴 FONTI: metro.co.uk

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here