Dune: Awakening, arriva il videogame, riuscirai a sopravvivere su Arrakis? La sfida non è per tutti

0
120

Un videogioco che potrebbe rivelarsi il prossimo grande successo della Funcom è Dune: Awakening, su cui si specula dalla sua presentazione a Colonia. Si tratta di un MMO Survival ambientato fra i deserti insidiosi del pianeta Arrakis.

Non è passato molto dalla serata di apertura dell’evento Gamescom e già Dune: Awakening è al centro del dibattito dei gamer e non solo. La casa sviluppatrice norvegese che ha partorito l’idea infatti da tempo si sta orientando verso il genere MMO survival, rappresentato alla perfezione da questo titolo.

Sfruttando l’universo immaginario di Frank Herbert e con parecchio aiuto anche da parte degli adattamenti cinematografici la Funcom punta a creare un nuovo successo senza limitare la libertà di azione. Si tratta di un’impresa non da poco, nonostante l’impianto narrativo sia già presente. Riuscire a ricreare le atmosfere dei romanzi senza rischiare di banalizzare i temi e i contenuti non è facile quando si tratta di fantascienza basata più sull’Astrobiologia che sulle battaglie laser.

La parte saliente di Dune: Awakening per quanto si sa finora è basata sulle ambientazioni del pianeta Arrakis, lo sfondo principale del ciclo narrativo. Dune sabbiose che si stendono a vista d’occhio, villaggi scavati nella roccia dove difendersi dalle tempeste e poche pozze d’acqua nascoste e venerate come santuari. Qualcosa dal trailer si può già apprezzare.

Parola d’ordine: niente paura

dune di Arrakis
Su Arrakis sopravvivere è tutto, e il videogioco Funcom è pronto a mettere alla prova i giocatori. – Androiditaly.com

Nel trailer del videogioco la voce fuori campo ripete quello che è stato il mantra di Paul Atreides. Tradotto significa in breve “La paura uccide la mente”. Per un videogioco a tema survival pare perfetto iniziare con questa frase. Il personaggio che compare nel breve video è solo davanti alla landa desolata, e sa che dovrà fare il possibile per non cedere mentre arriva uno dei vermi giganti.

Come ci si può aspettare succederà per tutti i giocatori il protagonista del video indossa una tuta distillante, necessaria per non disidratarsi in fretta. Inoltre risente della vicinanza alla Spezia Melange dato il blu elettrico dei suoi occhi. Tutto canonico fino a questo punto, compreso il cratere che si spalanca davanti a lui segnalando l’arrivo del verme, Shai-Hulud come viene denominato dal popolo dei Fremen.

Molto probabilmente in Dune: Awakening si paleseranno anche gli Harkonnen, rendendo il gioco una sfida combinata fra resistere al deserto e fronteggiare gli attacchi nemici, oltre che a curare l’estrazione della Spezia.

 

🔴 FONTI: www.funcom.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here