Bonus da €1.400 per Natale: come si richiede e chi può averlo?

0
287

Svolgendo delle procedure precise, avremo l’opportunità di ottenere un bonus per Natale da utilizzare almeno una volta, ed il valore non è per niente basso. Ma come potremo averlo esattamente?

Bonus da €1.400 per Natale: come si richiede e chi può averlo?
Il governo Draghi ci offre una opportunità da non perdere assolutamente – Androiditaly.com

Si tratta di un bonus di Natale da 1.400 euro per ogni famiglia, e verrà messo in atto per aiutare gli italiani in vista dell’arrivo di questa festività tanto amata da tutti. La notizia è arrivata dopo la conferma avuta dal governo Draghi, il quale ha stanziato 500.000 milioni di euro – divisi in base ai comuni – per coloro che si trovano in difficoltà.

LEGGI ANCHE: Dopo le restrizioni americane, Huawei cerca di salvaguardare i propri prodotti

Ma non tutti metteranno la possibilità di poterlo ottenere, difatti dovremo controllare i bandi di concorso in modo tale da poter entrare in possesso di questo bonus spesa ed attivarlo successivamente. Infatti sarà il compito principale quello di consultare la pagina istituzionale del nostro comune, e in seguito andare in quella degli avvisi per poter controllare le news pubblicate in merito.

In che modo si può ottenere

Bonus da €1.400 per Natale: come si richiede e chi può averlo?
La possibilità di acquisire il bonus di Natale, purtroppo, non è per tutti – Androiditaly.com

Per poter accedere a questo bonus bisognerà rispettare i criteri stabiliti dai vari comuni, tra cui quello del proprio reddito. I bandi di concorsi prevedono che sia inferiore agli 8.000 mila euro, inoltre bisogna tenere a mente che non si potrà beneficiare di questa possibilità se si avrà attivo, per esempio, il Reddito di Cittadinanza.

L’importo varia in base al numero del nucleo familiare e del reddito ISEE presentato per fare la domanda, e tenendo conto di questo aspetto gli importi varieranno da 50 fino a 700 euro. Di conseguenza capiamo che ogni comune può predisporne di differenti in base a quanto è stato deciso.

Potrà essere percepito insieme ad un assegno pensionistico inferiore a 6.695,91 euro all’anno, mentre se verrà presentato un reddito compreso tra questa cifra e 6,850,85 euro, sarà accreditata soltanto la differenza. Il limite di reddito personale, invece, deve essere di 10,043,87 euro e non deve superare i 20,087,73 euro dato che è il massimo a cui può arrivare.

LEGGI ANCHE: Just Dance 2022, quante novità ed emozioni per il nuovo capitolo

Sono esclusi i pensionati invalidi civili, i percettori di pensioni sociali, di indennizzi dei commercianti, assegni di enti creditizi e pensioni internazionali non tassate in Italia. Infine, ricordiamo che alcuni pensionati riceveranno poco più di 150 euro, inoltre i versamenti avranno luogo a partire dal 25 novembre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here