Drone Cargo in Italia, la prima sperimentazione è stata un gran successo

0
157

La tecnologia non si ferma e prosegue proponendo mezzi di trasporto sempre più efficienti e rapidi. I protagonisti di questa storia, tra l’altro, sono molto particolari visto e considerato che non vengono usati solitamente per questi scopi. Di che parliamo?

Drone Cargo in Italia, la prima sperimentazione è stata un gran successo
Modello di uno dei due nuovi droni cargo – Androiditaly.com

Cercare di consegnare in tempo determinate merci non può che essere, ovviamente, un obiettivo comune per molte società che tentano di velocizzare i loro servizi in ogni modo possibile. Già in America si utilizzano metodi differenti per portare il cibo a domicilio, per cui parliamo di una realtà abbastanza plausibile.

LEGGI ANCHE: Finalmente è pronta! Xiaomi presenta la sua TV Stick 4K per non perdersi lo spettacolo

Tuttavia, l’azienda di FlyingBasket ci insegna come sia possibile unire efficienza e inventiva realizzando un prodotto davvero originale. Non a caso hanno deciso di sviluppare un drone capace di poter portare dei carichi abbastanza pesanti da una parte all’altra.

Il tragitto dei eVTOL FB3

Drone Cargo in Italia, la prima sperimentazione è stata un gran successo
Il mezzo di trasporto in questione è risultato essere molto utile – Androiditaly.com

La compagnia in questione si occupa da anni di portare avanti dei progetti riguardanti i trasporti aerei per scopi industriali destinati ai settori della logistica, dell’energia e delle telecomunicazioni, il che vale a dire che la sperimentazione attuata a Torino abbia portato a dei risultati davvero notevoli.

O, comunque sia, sarà un inizio fondamentale e che ci aiuterà a crescere sempre di più nel settore delle consegne, proponendo migliaia di mezzi maggiormente funzionali e dediti a questo. Ma di che tipo di dispositivi parliamo?

Si tratta di due droni cargo eVTOL FB3, i quali sono in grado di sopportare fino a un peso di 100 kg. Il primo carico in assoluto non superava i 26 kg all’interno di un contenitore, mentre il secondo, grazie ad un gancio retrattile per far poggiare il pacco al suolo, è stato consegnato con grande facilità.

LEGGI ANCHE: Intel ha in mente un software pazzesco: userà la potenza degli altri computer per darci un boost di potenza

Per valutare l’effettiva efficacia dei velivoli, gli sviluppatori hanno fatto sì che percorressero 3,9 km di distanza sopra il fiume Stura di Lanzo, limitandosi semplicemente a guardare la cam del mezzo senza nemmeno essere sul posto. Questo test ha riconosciuto come affidabile l’operatività dei droni di Flying Basket, quindi è stato un successo vero e proprio e che rende l’Italia, ancora una volta, come uno dei maggiori paesi più avanzati da questo punto di vista.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here